Formula 1, Vettel dopo le libere del GP Spagna: "Mai in pole qui in Spagna? Ok, rimedierò"

Formula 1

Il tedesco ha chiuso con il quarto tempo le ultime libere del venerdì, ma la sua Ferrari ha dato segnali positivi nella simulazione qualifica: "Partire dalla prima fila è importante, perché qui inseguire è difficile". E Raikkonen sulla "fumata" della sua SF71 H: "Non è stato un venerdì lineare". Non potendo effettuare controlli approfonditi, la Scuderia ha scelto di cambiare tutto il blocco powe unit. Ma non ci sarà penalità. Il GP di Spagna è in diretta esclusiva su Sky Sport F1 HD (canale 207). Gara live domenica alle 15.10

CLICCA PER LA CRONACA DEL GP DI SPAGNA

LA GRIGLIA DI PARTENZA

TUTTI I TEMPI E LE CLASSIFICHE

GLI ORARI DEL GRAN PREMIO IN TV

"Davvero non ho mai fatto la pole su questo circuito? Vorrà dire che ci proviamo domani. Partire dalla prima fila qui è importante, perche' inseguire è difficile". Dopo le libere al GP di Spagna, Sebastian Vettel tira le somme e risponde così alla domanda che lo coglie "impreparato" sul suo non aver mai centrato la pole position in Spagna. "Tutto quello che abbiamo messo sulla macchina - ha detto il tedesco della Ferrari - sembra funzionare. Oggi c'era vento, la pista era scivolosa, vedremo di migliorare domani". Positivo il giudizio sui nuovi specchietti: "Così vedo meglio chi mi sta dietro".

Quell'inghippo per Kimi

Kimi Raikkonen parla invece del problema che ne ha rallentato la corsa durante le FP2. "Non sappiamo ancora cosa sia stato, non è stato un venerdì lineare - le parole dell'altro pilota della Rossa - Un problema ha costretto a fermarmi. Ma sappiamo cosa dobbiamo fare, nelle ultime volte è andata bene e conto vada così anche questa volta". Non potendo effettuare controlli approfonditi, la Scuderia Ferrari ha scelto di cambiare tutto il blocco Power Unit. Cosa che però non comporterà penalità.

I più letti