Rosso, giallo e Argento. I colori delle qualifiche di Barcellona

Formula 1

Mara Sangiorgio

Il sabato del Montmeló ci ha consegnato Lewis Hamilton come poleman del GP di Spagna. A Barcellona nella lotta tra il rosso Ferrari e l'argento Mercedes si inseriscono il giallo delle gomme Soft ed un altro rosso, quello delle Super Soft con le quali le Mercedes hanno ottenuto la prima fila. Gara apertissima. Il GP - alle 15.10 di domenica - è in diretta esclusiva su Sky Sport F1 HD e con Sky Q vivi anche l'incredibile definizione del 4K HDR

CLICCA E SEGUI IL GP DI SPAGNA LIVE

TUTTI I TEMPI AGGIORNATI

LE CLASSIFICHE DEL MONDIALE

Dopo tanto rosso negli ultimi tre sabati, la pole position a Barcellona se l’è ripresa Lewis Hamilton, con record della pista anche. A sorpresa persino con una gomma, la Super Soft, la rossa, che durante il venerdì di libere aveva messo un po' in crisi la Mercedes. E invece le frecce d’argento in prima fila sono due, con Valtteri Bottas che si è dimostrato un osso duro e ha chiuso a soli 40 millesimi dal compagno.

Al Montmelò la W09 si è espressa al meglio fin da subito e così, nemmeno per Sebastian Vettel, il risultato delle qualifiche spagnole è così sorprendente. Il tedesco ha chiuso terzo, a 132 millesimi da Hamilton e parte affiancato a Kimi Raikkonen. L’anomalia per i ferraristi è stata invece trovarsi meglio con le gomme Soft rispetto a quelle più morbide trovando più stabilità con la SF71-H, al contrario delle Mercedes. Così, una volta di più durante questo weekend, Sebastian Vettel è tornato giustamente a sottolineare quanto aver deciso di modificare lievemente nel battistrada gli pneumatici – qui, al Paul Ricard e a Silverstone – non sia stata una cosa giusta a campionato iniziato.

A mettere d’accordo tutti è comunque la gomma di partenza che sarà la gialla per almeno i primi sei, con conseguenti strategie abbastanza allineate. I due Red Bull partono infatti quinto e sesto, con Verstappen davanti a Ricciardo. Parecchio lontani in qualifica con un gap di sei decimi di secondo, sperano di giocarsela a carte più pari in gara. Le statistiche e la pista sono dalla parte della Mercedes ma questa stagione, per ora, ci ha regalato solo soprese.

I più letti