Formula 1, GP Canada. Fast & Curious Montreal, le statistiche da conoscere

Formula 1

Michele Merlino

SUT_Canadian_Grand_1620010

Nel weekend canadese spicca la prestazione di Seb Vettel che conquista la 50esima vittoria per sé e la 232esima per la Ferrari. Giornata difficile per Hamilton e la Mercedes che, pur mettendo Bottas sul secondo gradino del podio, perde la possibilità di aggiornare molti record

TUTTI I TEMPI E LE CLASSIFICHE DEL MONDIALE

“Dobbiamo fare i compiti” queste erano state le parole di Vettel dopo un venerdì di prove libere che lui stesso aveva definito “un disastro”.  E la Ferrari, i compiti, li ha fatti regalandosi un sabato-domenica da protagonista. La monoposto di Vettel ha sbaragliato la concorrenza riscrivendo diversi record.

Tutti i numeri del successo Rosso

La pole di sabato

  • Con il giro record di 1.10.764 Sebastian Vettel si è preso la 54esima pole e l’89esima prima fila di carriera.
  • La prima posizione in griglia sul circuito di Montreal non è una novità per il pilota tedesco che ne aveva già realizzate tre ai tempi della Red Bull. Ora ha eguagliato il suo record di 4 come a Marina Bay, Shanghai e Suzuka.
  • Quella di sabato in Canada è anche la 4^ pole nelle prime 7 gare di campionato: l’ultimo pilota Ferrari a fare meglio era stato Schumacher nel 2004 (5 su 7).
  • Per il quattro volte campione del Mondo sono 6 le prime fila in Canada, come Senna. Meglio di loro hanno fatto solo Hamilton (9) e Schumacher (8).
  • Per la dodicesima gara consecutiva Vettel centra un piazzamento tra i primi 3 in griglia.

Il dominio di domenica

La vittoria di domenica è stata inequivocabile con una partenza perfetta e una conduzione gara impeccabile Vettel non ha mai lasciato la prima posizione. Per la Ferrari era dal GP di Singapore del 2010 con Alonso che non succedeva

  • Il tedesco raggiunge quindi quota 14 nella classifica dei GP condotti dall’inizio alla fine, numero che gli vale la seconda posizione dietro a Senna (19) ma davanti a Hamilton e Clark (13).
  • Vettel sale anche a 31 vittorie dalla pole ed è terzo in questa particolare classifica dietro Hamilton (41) e Schumacher (40)
  • Corona numero 232 per la Ferrari che ora ha vinto esattamente 50GP più della McLaren nella classifica di tutti i tempi: Ferrari 232, McLaren 182, Williams 114.

Weekend difficile per Mercedes

Hamilton per la prima volta conclude un GP del Canada senza terminare sul podio. Non ha brillato in una delle piste dove, solitamente, faceva la differenza. Per il 4 volte campione del mondo inglese un week end di occasioni mancate:

  • non riesce a centrare la 7^ pole in Canada, superando Schumacher (6);
  • manca l'occasione di partire per la 10^ volta in prima fila in un circuito (solo Schumacher è riuscito a partire 10 volte in prima fila in un circuito: Suzuka)
  • perde la possibilità di diventare il primo pilota con 4 pole consecutive in Canada.

Per la prima volta nell'era Turbo/Hybrid la Mercedes non è in pole a Montreal. La loro sequenza di 4 pole qui era un record. Hamilton oggi è diventato l'unico caso nell'era Turbo/Hybrid in cui la Mercedes abbia fallito un piazzamento nei primi 3 in griglia in Canada.

I più letti