Formula 1, Vettel dopo il GP Singapore: "Non avevamo velocità e passo gara"

Formula 1

Terzo al traguardo di Marina Bay, il pilota della Ferrari non nasconde la sua delusione: "Perdere punti non aiuta. Per il modo in cui abbiamo gareggiato non c'erano opportunità, forse non eravamo abbastanza veloci". Raikkonen nervoso: "Facciamo il meglio possibile"

LE CLASSIFICHE DEL MONDIALE

LE REPLICHE DEL GP SU SKY

E' un Sebastian Vettel sconsolato al termine del Gran Premio di Singapore, nel quale ha conquistato il terzo posto alle spalle di Lewis Hamilton e Max Verstappen. Un risultato che certo non fa bene alla classifica iridata e nemmeno al morale. "Non siamo stati abbastanza veloci, non avevano il passo gara, ha detto il pilota. Abbiamo cercato di essere aggressivi all'inizio, poi ho fatto una gara diversa dagli altri, con gomme diverse, non ero certo di arrivare alla fine". Rispondendo a una domanda sul futuro della stagione, il tedesco della Ferrari non nasconde la sua delusione: "Perdere punti chiaramente non aiuta; oggi per il modo in cui abbiamo gareggiato non c'erano opportunità per noi, forse non eravamo abbastanza veloci. Questo era un weekend in cui dovevamo battere noi stessi, ma non ce l'abbiamo fatta". 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche