Formula 1, Ricciardo sui primi testi con Renault: "Peccato per il DRS, ma impatto buono"

Formula 1

L'australiano racconta le sue impressoni dopo i primi gii sulla Renault RS19 nei test di Barcellona. Un problema al DRS nel Day-2: "Ma per il resto non ci sono cose negative". E sugli avversari: "La Ferrari va forte, ma presto per fare paragoni con gli altri"

TEST, TEMPI E CRONACA DEL DAY-4 LIVE

“Non tante differenze rispetto al passato. Sto bene nella macchina, la seduta, lo sterzo e tutte le funzioni. Direi tutto ok”. Così Daniel Ricciardo ha commentato i suoi primi test sulla Renault RS 19 ai microfoni di Sky. “Le caratteristiche della macchina finora sembrano normali – ha aggiunto l’australiano -. Unica sorpresa è quado il mio DRS si è rotto (mattina Day-2, ndr), ma prima avevo fatto long run di 15 giri e questo mi fa stare bene. Così come la pista e le gomme. E’ presto ancora, ma non ci sono brutte sorprese". "Un debutto positivo, buona base per crescere. Per gli altri non so. Ferrari molto bene, per gli altri difficile dire per fare delle comparazioni. Buona notte…”, ha concluso con la solita ironia.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche