Hamilton, lezione di pianoforte: suona "Bohemian rhapsody" dei Queen. VIDEO

Formula 1

Il pilota della Mercedes non si limita ai motori e si esibisce al pianoforte con il brano Bohemian Rhapsody. "Non sono bravo in tutto, ma do sempre il cuore. Non bisogna mai scoraggiarsi dei fallimenti e rinunciare ai propri sogni"

TEST BARCELLONA, TEMPI E CRONACA DAY-4

"L'importante è arrivare pronti al Gp d'Australia". Lewis Hamilton ha mostrato di avere le idee chiare e ha intrapreso con la massima concentrazione l'avvio della nuova stagione, iniziata con i primi test di Barcellona. Lui e Bottas hanno completato 610 giri complessivi, con la Mercedes che ha preferito continuare a lavorare e osservare, prima di mostrare i propri punti di forza. Una partenza soft che ha lasciato al campione del mondo tutta la serenità necessaria per godersi gli ultimi giorni di riposo, prima di cominciare a fare sul serio. Il britannico si è così dedicato a una delle sue tante passioni, il pianoforte, e ha messo in mostra i progressi con lo strumento sul proprio account Instagram, riservando anche una bella lezione di vita ai suoi seguaci. Il 34enne di Stevenage, infatti, ha iniziato il video rivolgendosi ai fan e poi ha cominciato a suonare un pezzo che dall'Oltremanica si è diffuso in tutto il mondo, diventando una pietra miliare della storia della musica: Bohemian Rhapsody dei Queen. Hamilton si è così dilettato nell'emulare le gesta di Freddie Mercury, mostrando grandi doti e ampi margini di miglioramento. Un livello che rende orgoglioso il pilota della Mercedes, ma che non gli basta per accontentarsi: l'obiettivo è crescere sempre. E Hamilton lo ha scritto anche nel post di accompagnamento all'arrangiamento musicale: "Volevo solo condividerlo con voi - si legge nell'account personale del britannico -. Finalmente a casa e felice, questa canzone era nella mia mente, quindi mi sono seduto al pianoforte cercando di interpretarla. Voglio che sappiate che non sono bravo in ogni cosa, ma provo tutto e do sempre il cuore. Non vi mostro sempre tutti gli step nella quale riesco a imparare le cose, di solito è solo il risultato finale di molti errori, proprio come la mia corsa, ma ci sono voluti pratica ed errori per farmi arrivare qui. Quindi non scoraggiatevi per i vostri fallimenti, in quanto sono solo il pezzo del puzzle necessario per creare l'intera immagine. Continuate a insistere e non rinunciate a nulla, soprattutto ai vostri sogni".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.