Ferrari, l'incidente di Vettel causato dalla rottura del cerchio sinistro della SF90

Formula 1

Il team di Maranello ha fornito una spiegazione sulla causa dell'incidente alla SF90 del tedesco, verificatosi in curva 3 nel secondo giorno di test a Barcellona: "Rottura del cerchio sinistro dopo l'impatto con qualcosa". Dunque un detrito sarebbe alla base del crash avvenuto a circa 230 Km/h

VIDEO. L'INCIDENTE DI VETTEL

TEST BARCELLONA, DAY-4 LIVE

L'incidente di Sebastian Vettel durante la mattina del Day-2 dei test a Barcellona ora ha una spiegazione. O quantomeno una prima spiegazione. La Scuderia Ferrari, infatti, ha fatto sapere che il crash è stato provocato dalla rottura del cerchio anteriore sinistro della SF90. Il danno, spiega poi il team di Maranello, è stato provocato dall'impatto con "qualcosa". Dunque un corpo eterno sarebbe alla base del crash avvenuto a circa 230 Km/h. 

Vettel è andato a finire contro le barriere di curva 3 mentre stava percorrendo il suo 40esimo giro: pilota illeso e macchina molto danneggiata, tanto che lo stesso Seb non ha più potuto fare ritorno in pista. Necessario anche un "passaggio" al centro medico, ma si è trattata solo di una prassi perché, come detto, il 31enne driver di Heppenheim non ha riportato conseguenze. Nella terza giornata di test è stato il solo Leclerc a girare sulla Rossa.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.