Formula 1, Hamilton: "Non siamo campioni per caso". Poi Twitta: "Respiro profondo"

Formula 1

Il pilota della Mercedes in conferenza esalta il suo team: "E' la squadra migliore e non lo si diventa per caso". E sulla Ferrari: "Sembra forte, ma non sarà una sfida a due nel Mondiale. Leclerc scommette sulla Rossa? Io non amo scommettere, ma se dovessi farlo punterei solo me stesso"

TEST, LA CRONACA DEL DAY-4

FOTO. ELKANN AL BOX FERRARI PER I TEST

Mentre Sebastian Vettel stampava una serie di super tempi nel Day-4 dei test a Barcellona, Lewis Hamilton ha parlato in conferenza stampa. Il britannico della Mercedes ha confermato le impressioni sulla forza della Ferrari e ribadito quella del suo team: "Sono orgoglioso della squadra, abbiamo una grande sfida davanti e sappiamo cosa fare. La penso come Bottas, abbiamo a disposizione un buon pacchetto e stiamo facendo progressi". Lewis ha anche sottolineato quella che deve essere la "strategia" della Mercedes: "Essere diligenti. Questo è il team migliore e non si diventa campioni del mondo per caso".

Sui test e ancora sulla Ferrari

Hamilton, come nei giorni scorsi, ha ribadito il "ruolo" dei test nella preparazione al Mondiale: "Essere i più veloci qui ha poco senso, non si vince nulla. Vogliamo essere i più forti sabato a Melbourne. Per ora la Ferrari è davanti, il gap che ci separa è di circa mezzo secondo ma so di avere un team fantastico. Non sarà una sfida tra noi e la Ferrari, ma almeno a tre. Dal quarto posto in poi stanno andando forte, sono molto vicini. Leclerc ha scommesso sulla Ferrari? Io non amo scommettere, ma se dovessi farlo punterei solo su me stesso".

Il parere (negativo) sulle gomme

"Per le gomme siamo tutti sulla stessa barca. Non ho nulla di positivo da dire, quindi meglio non dire nulla. Lo scorso anno le erano ok, bastava riportassero le stesse e non l’hanno fatto. Anche i nomi, C1, C2 eccetera mi confondono".

E twitta: "Serve un respiro profondo"

"Fase finale dei test. Dobbiamo fare un respiro profondo, analizzare attentamente e pianificare i prossimi passi. Ho la squadra migliore per farlo", ha poi twittato il pilota che ha aggiunto: "Allacciate le cinture".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche