Formula 1, GP Australia: a Hamilton le prove libere. Vettel 5°, Leclerc 9° nelle FP2

Il venerdì di libere a Melbourne nel segno di Hamilton: chiude la prima sessione in 1.23.599 e la seconda in 1:22.600. Le Ferrari bene nelle FP1 e più indietro nelle FP2, terminate con 8 decimi di distacco tra Vettel, quinto, e Lewis. Testacoda per Leclerc, in crescita la Red Bull ma Gasly perde potenza sulla RB15. Il GP d'Australia è in esclusiva su Sky Sport F1 (canale 207) e Sky Sport Uno (canale 201)

GP AUSTRALIA, LA CRONACA LIVE

Si ricomincia da dove c’eravamo lasciati. Su il sipario sul Mondiale di F1 2019 e il campione in carica Lewis Hamilton ha subito messo le cose in chiaro, chiudendo al comando entrambe le sessioni di prove libere. Dopo l’1’23″599 ottenuto nelle FP1, il britannico della Mercedes ha fatto sua anche la seconda le FP2 in 1:22600, che abbassa il crono ottenuto lo scorso anno nelle libere dallo stesso Lewis. Le Ferrari, vicinissime nelle libere 1 al leader del venerdì (secondo Vettel, terzo Leclerc), si sono dovute accontentare del quinto posto di Sebastian Vettel e del nono di Charles Leclerc. Secondo Valtteri Bottas sull’altra W10, ottimo terzo tempo di Max Verstappen e quarto di Pierre Gasly sulla Red Bull. Su una pista sporca, "green" come si dice soprattutto nel caso del tracciato semi-cittadino dell’Albert Park di Melbourne, la Mercedes ha completato un ottimo lavoro anche nella simulazione gara. Hamilton ha infatti stampato un gran tempo d'attacco in 1:26.6 (1.28 costante per Bottas nel finale e 1.28 anche per Leclerc con gomma dura). Ferrari ben bilanciata sia nella parte anteriore che posteriore, ma nella simulazione Vettel ha viaggiato a lungo sull’1:29. Probabilmente la Scuderia si è nascosta fino a quando l’1:27.4 centrato nel finale ha reso le cose un po' più chiare. Su questi numeri di Mercedes e Ferrari, però, va valutato il carico di benzina o più semplicemente un set-up da rivedere della SF90. Da segnalare inoltre un team radio in cui Leclerc ha lamentato problemi al cambio (il venerdì non viene utilizzato quello della gara) per poi andare in testacoda. I due episodi, però, non appaiono collegati. Piccolo allarme anche per Gasly e la Red Bull motorizzata Honda: il francese ha indicato al team un calo di potenza in curva 9 a pochi secondi dalla bandiera a scacchi. Questa la Top ten: Hamilton, Bottas, Verstappen, Gasly, Vettel, Raikkonen, Hulkenberg, Ricciardo, Leclerc, Grosjean. Se Renault e Haas hanno dato segnali di competitività, continua ad essere notte fonda per la Williams. Sempre ultima oggi, con Russell e Kubica che si sono scambiati nelle due sessioni l'ultima posizione in classifica.

Di seguito tempi e cronaca della libere

1 nuovo post
1:27.992: gran tempo d'attacco per Hamilton. Quasi mezzo secondo più veloce di Bottas
- di Redazione SkySport24
1:29.2 per Vettel. Sofferenza gomma posteriore (rossa) e graining?
- di Redazione SkySport24
Escursione sui prati per la Toro Rosso di Albon
- di Redazione SkySport24
Simulazione passo gara per Ferrari e Mercedes a parità di gomma
- di Redazione SkySport24
Simulazione di gara per Vettel
- di Redazione SkySport24
Ottima prova di partenza per Leclerc, leggero pattinamento per Vettel subito dopo
- di Redazione SkySport24
Vola ora la Red Bull di Verstappen che si è concentrato subito sulla simulazione gara. Lunga pattinata di Gasly, invece, nella prova di partenza
- di Redazione SkySport24
Ottavo Verstappen che non ha ancora fatto il tempo con la gomma rossa
- di Redazione SkySport24
35 MINUTI AL TERMINE DELLE LIBERE IN AUSTRALIA
- di Redazione SkySport24
Hamilton torna al comando delle seconde libere in 1:22.600
- di Redazione SkySport24
Scoda la Mercedes di Bottas nelle ultime curva ma chiude in 1:22.648
- di Redazione SkySport24
Entrambe le Mercedes in pista con gomma soft: si va verso un 1:22
- di Redazione SkySport24
Bottas primo dei due Mercedes a scender in pista con gomma morbida
- di Redazione SkySport24
Perez chiude il suo giro in 14^ posizione con la Racing
- di Redazione SkySport24
Top ten:
1   
Hamilton     
Mercedes
2
Bottas
Mercedes
3
Gasly
Red Bull
4
Vettel
Ferrari
5
Raikkonen
Alfa Romeo
6
Hulkenberg
Renault
7
Verstappen
Red Bull
8
Leclerc
Ferrari
9
Grosjean
Haas
10
Kvyat
Toro Rosso
- di Redazione SkySport24
1:23.745 per Leclerc: non un super tempo con la soft: è quinto. Possibile che la mappatura della SF90 non si al "top"
- di Redazione SkySport24
Stroll porta la Racing Point al sesto posto
- di Redazione SkySport24
Gomma rossa per la Ferrari di Leclerc
- di Redazione SkySport24
Al via le simulazioni si qualifica: gomma rossa per Giovinazzi che è quinto con l'Alfa Romeo
- di Redazione SkySport24
Quasi tutti fermi ai box
- di Redazione SkySport24

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche