Formula 1, GP del Bahrain: nel "principato di Vettel", tutti i numeri aspettando la gara

Formula 1

Michele Merlino

Il secondo appuntamento del mondiale di Formula 1 si corre in Bahrain, dove Vettel è il plurivincitore con quattro vittorie all'attivo, seguito da Hamilton con due. Quì Raikkonen detiene il primato per i podi, senza aver mai ottenuto la vittoria. Il 31 marzo GP in diretta esclusiva su Sky Sport F1 (canale 207)

LA CRONACA DEL GP DEL BAHRAIN

Il Mondiale di Formula 1 sta per alzare il sipario sul secondo GP della stagione. Il Circus fa tappa in Bahrain: qui analizziamo con numeri e curiosità tutto quello che possiamo aspettarci dalla gara sul circuito di Manama.

Il poker di Vettel

Il pilota Ferrari è il leader delle statistiche in Bahrain, con 4 vittorie contro le 3 di Alonso (2 per Hamilton e Massa) e 3 pole contro le 2 di Hamilton, Nico Rosberg e Michael Schumacher. Seb ha ottenuto due vittorie qui con Red Bull nel 2012 e 2013 e due con Ferrari nelle ultime due edizioni: si presenta ai nastri di partenza per diventare il primo pilota con tre vittorie consecutive in Bahrain, ed il Bahrain sarebbe il primo circuito in cui ottiene una quinta vittoria.

Hamilton contro la sfortuna

Nonostante le due vittorie ed i 7 podi, Hamilton affronta il GP del Bahrain con la speranza di vivere un weekend tranquillo. In tempi recenti, è stato vittima della malasorte in Bahrain: nel 2016 fu colpito dal suo attuale compagno di team, Bottas, alla prima curva, vanificando la pole e terminando in terza posizione; nel 2017 fu saltato da Vettel al via e vide il tedesco vincere la gara; l’anno scorso fu penalizzato di 5 posizioni per la sostituzione del cambio e da 9° in griglia terminò terzo.

Lo strano record di Raikkonen

Kimi Raikkonen è il primatista di podi in Bahrain, ben 8 dal 2005 al 2016, tuttavia qui non ha mai vinto, e questi 8 podi senza vittorie sono il record per un pilota in un circuito, condiviso con Alonso, che ugualmente ha conquistato 8 podi senza vincere, ad Interlagos. Kimi quest’anno dovrà difendere il record di podi da Hamilton, che ne conta 7 e si è sempre classificato nei primi 3 in Bahrain nell’era Turbo/Hybrid.

Teniamo d’occhio il sabato

Al pari di Melbourne, che negli ultimi dieci anni per nove volte ci ha rivelato il team vincitore del mondiale piloti, in Bahrain il futuro campione del mondo si è sempre qualificato nei primi quattro posti, quindi, da un punto di vista velocistico (e statistico), le prime due file saranno le osservate speciali. E lo saranno anche in vista di domenica, considerato che il vincitore in Bahrain è sempre partito dai primi quattro posti in griglia. Un ulteriore motivo di interesse per il sabato è Bottas: il neo-leader del mondiale, ha un impeccabile record di 6-0 contro i compagni di team in qualifica in Bahrain.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche