F1 2019, Raikkonen e Giovinazzi dell'Alfa Romeo intervistati da Vanzini

Formula 1

Nel giovedì che apre il GP del Bahrain, i piloti Alfa Romeo Sauber, Antonio Giovinazzi e Kimi Raikkonen, sono stati protagonisti di un Facebook LIVE con Carlo Vanzini e Federica Masolin. Il driver italiano: "Sarebbe bello essere la quarta forza del Mondiale". Il finlandese: "Io come Rossi, da 40 anni buoni esempi". Il 31 marzo Bahrain in diretta esclusiva su Sky Sport F1 (canale 207) e Sky Sport Uno (canale 201)

LA CRONACA DEL GP DEL BAHRAIN

Due chiacchiere con Antonio Giovinazzi e Kimi Raikkonen. I piloti dell'Alfa Romeo Racing sono protagoinisti di un Facebook LIVE con Carlo Vanzini e Federica Masolin, la voce della F1 su Sky Sport. Nel giovedì che apre il GP del Bahrain, secondo appuntamento del Mondiale, il pilota italiano e quello finlandese hanno raccontato le loro impressioni su questo inizio di stagione e le loro sensazioni verso la gara di Sakhir.

Giovinazzi: "Kimi il mio idolo da piccolo, un onore iniziare con lui"

Non potrebbe esserci combinazione perfetta per Giovinazzi, da una parte l'esperienza del compagno di scuderia Kimi e dall'altra un team eccellente come Alfa Romeo Racing: "Non potevo chiedere di meglio per iniziare la mia prima stagione in Formula 1". E sul suo rapporto con Raikkonen: " E' molto simpatico, e devo dire che con i finlandesi mi sono sempre trovato bene, lui è un campione del mondo ed è il miglior compagno di squadra per iniziare la F1, è un ottimo esempio da ascoltare, ma cerco di imparare da solo". Due generazioni a confronto: "Quando ho iniziato a seguire la F1 idolatravo Michael Schumacher e ovviamente Kimi, sono i piloti a cui mi ispiro, i miei punti di riferimento, mi fa sorridere correre con lui oggi". Per quanto riguarda la prestazione dell'Alfa Romeo nel corso della stagione: "Siamo tutti molto vicini, sarebbe bello essere la quarta forza del campionato, possiamo lottare per esserlo". E a proposito della Ferrari: "Sono sempre stato un fan della Rossa, sfido ogni italiano a non esserlo, dai test sembrava una 'supermacchina', poi a Melbourne non è andata bene ma sono sicuro capiranno cosa non ha funzionato e secondo me lo vedremo già qui in Bahrain".

Raikkonen: "Io e Vale da 40enni siamo dei buoni esempi"

Raikkonen e la sua esperienza al primo anno in Alfa Romeo Racing, dopo il passaggio dalla Ferrari: "Diverso, diversa è la macchina e l'obiettivo, ma il pilota ama sempre quello che ha tra le mani". Kimi ha parlato anche della F2007 con cui vinse il Mondiale nel 2007: "Quella è stata la migliore, con il passaggio delle ere è cambiata anche la tecnica, prima le macchine erano molto più semplici ma delle opere d'arte". Immediato il paragone con Valentino Rossi, entrambi 40enni: "Siamo dei buoni esempi, fosse per me resterei in F1 altri dieci anni, finchè c'è il divertimento è giusto continuare".

Potrete rivedere l'evento cliccando sul Player seguente

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.