Ferrari, Vettel con i baffi in Bahrain: per la Mercedes diventa Mansell

Formula 1

Il pilota tedesco della Ferrari si è presentato sul circuito del Sakhir con un nuovo look che i media manager dei suoi rivali hanno subito notato, scherzando col profilo twitter della scuderia di Maranello: "Sembra Mansell". La riposta della Rossa non si è fatta attendere. Il 31 marzo GP del Bahrain in diretta esclusiva su Sky Sport F1 (canale 207) e Sky Sport Uno (canale 201)

IL GP DEL BAHRAIN LIVE

In attesa della battaglia sul circuito del Sakhir - il primo round, quello delle libere, è stato tutto a favore della Rossa - il confronto tra Ferrari e Mercedes comincia sui social. Rispetto alla pista, però, questa volta il duello, o meglio il botta e risposta, è decisamente più ironico e meno teso. Il protagonista involontario, anzi i protagonisti, sono Sebastian Vettel e i suoi baffi, presi di mira dal profilo twitter della scuderia anglo-tedesca pluricampione del mondo. Nella mattinata delle prove libere del Gp del Bahrain, infatti, i medi manager della Mercedes hanno risposto a una foto pubblicata dai colleghi della Ferrari nella quale campeggiava il volto di Vettel, impreziosito da due folti baffi biondo castani.

"Ragazzi", si legge nel post su twitter, "sembra che per errore abbiate usato una foto di Nigel Mansell invece di quella di Vettel", scherzando sulla somiglianza del tedesco con l'indimenticato campione inglese di Formula 1, diventato un'icona mondiale anche proprio grazie ai suoi baffi.

La Ferrari ovviamente è stata al gioco e la risposta, ironica almeno quanto il tweet della Mercedes, non si è fatta attendere: "Abbiamo saputo che i baffi migliorano le prestazioni", replica il profilo della scuderia di Maranello. Visti i tempi del tedesco nelle prime due prove libere - primo tempo in entrambe le sessioni con 6 decimi di distacco a Hamilton - evidentemente deve essere stato proprio quello il segreto di Sebastian.

I più letti