Formula 1, GP Cina: Ferrari all'attacco o in difesa a Shanghai?

Formula 1

Michele Merlino

Le statistiche del GP della Cina sono pesantemente a favore di Hamilton e della Mercedes, che partono con i favori del pronostico, ma la forma recente della Ferrari fa sperare. Il GP è in diretta esclusiva su Sky Sport F1 (canale 207)

LA CRONACA DEL GP CINA

LA SUPER DOMENICA DI MOTORI SU SKY

Il vento tira nella direzione della Mercedes, nonostante tutto. La doppietta Ferrari in Bahrain, sicura fino al 37° giro, si è trasformata in una doppietta Mercedes venti giri dopo. Fortuna? Abbastanza: di tutte le loro 76 vittorie nell’era Turbo/Hybrid, quella del Bahrain è stata l’unica in cui hanno condotto solo i 10 giri finali. Il team della stella a tre punte ora va in Cina per ottenere il terzo 1-2 consecutivo dall’inizio della stagione, evento che non si verifica dal 1992 (Williams).

Il faro Hamilton

Inutile girarci attorno: Hamilton in Cina è pressoché imbattibile. Qui detiene il record di vittorie (5: un terzo dei GP di Cina disputati…), Pole (6), Podi (8) e pure giri veloci (4). La speranza per i suoi rivali viene dal weekend dell’anno scorso, in cui, senza essere afflitto da particolari problemi, fu solo quarto in griglia ed in gara. In questa occasione Hamilton fu degnamente spalleggiato da Bottas, che saltò Vettel ed era destinato a vincere, se non fosse stato per l’intervento della Safety Car, che propiziò la rimonta ed il successo di Ricciardo. Attenzione alle qualifiche infine: la Mercedes qui dal 2012 al 2017 mise a segno sei pole consecutive, sequenza spezzata da Vettel con la Ferrari l’anno scorso.

Ma se Vettel si conferma in gara…

Sebastian Vettel qui ha conquistato ben 4 pole: non si tratta di un record, visto che Hamilton ne ha totalizzate 6, ma si tratta pur sempre del miglior valore per il pilota tedesco, che ha ottenuto solo in altri tre circuiti: Marina Bay, Montreal e Suzuka. Finora purtroppo, le sue prestazioni in gara non sono state all’altezza della sua velocità in qualifica. Spesso vittima di episodi sfortunati (vedi il tamponamento subito da Verstappen l’anno scorso), Seb ha vinto qui solo 10 anni fa: fu la prima vittoria nella storia della Red Bull. Anche il secondo pilota Ferrari, Leclerc, è chiamato ad una rivincita in Cina: l’anno scorso fu penultimo in qualifica e, dopo un testacoda, fu ultimo in gara. Charles tuttavia è tutto da scoprire. Un esempio? L’anno scorso in Bahrain subì 12 sorpassi, quest’anno nella stessa gara ha superato un 4 volte campione del mondo (Vettel) ed era destinato alla vittoria…

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche