Formula 1, GP Cina: le Mercedes rallentano le qualifiche, Verstappen sbotta

Formula 1

Rabbia del pilota olandese della Red Bull nel finale delle qualifiche a Shanghai: poteva puntare al terzo posto ma uno strano rallentamento delle Mercedes non gli ha permesso di completare il run decisivo e lottare con le Ferrari. Il GP della Cina è in diretta esclusiva su Sky Sport F1 (canale 207) e Sky Sport Uno (canale 201)

LA DIRETTA DEL GP CINA

LA SUPER DOMENICA DI MOTORI SU SKY

Un rallentamento evidente delle Mercedes nella preparazione al giro lanciato, l'ultimo, nella terza e decisiva terza sessione di qualifiche. E' quanto avvenuto nel finale a Shanghai, con Verstappen e le Red Bull a farne le spese, dato che l'olandese è stato passato prima da Vettel su Ferrari e poi dalle Renault di Hulkenberg e Ricciardo alla penultima curva. Verstappen, ma anche il compagno di squadra Gasly sono arrivati sotto il traguardo a bandiera a scacchi già esposta e non hanno potuto effettuare il secondo giro veloce delle Q3.

"Non sono assolutamente contento"

Nel post qualifiche Verstappen ha espresso la sua rabbia: "Alla fine stavo cercando di seguire le Ferrari che stavano davanti e sono stato corretto. Avrei potuto superare, però di solito non si fa in qualifica. Stavolta sono stato colto di sorpresa. Non sono assolutamente contento, cercheremo di reagire un’altra volta e capiterà anche ad altri in futuro. Mi dispiace perché eravamo in lotta per il terzo posto. Se dovessi trovarmi nuovamente in questa situazione supererò chi mi è davanti. Non mi aspettavo di essere lì, in lotta per il terzo posto. Tutti davanti a me partiranno con le stesse gomme, vedremo cosa accadrà durante la gara. Sarà difficile lottare per la vittoria, ma di certo proveremo a salire sul podio".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche