Formula 1, GP Cina. Binotto: "Mercedes superiori, ora guardiamo a Baku"

Formula 1

Il team principal della Ferrari al termine della gara del Gran Premio della Cina: "Scelta giusta dare spazio a Vettel per vedere se teneva il ritmo delle Mercedes" e sul dominio di Hamilton: "Dobbiamo semplicemente ammetterlo, sono stati superiori per tutto il weekend"

LA CRONACA DELLA GARA DI SHANGHAI

LE CLASSIFICHE DEL MONDIALE

LA SUPER DOMENICA DI MOTORI SU SKY

"Certo la gara di Leclerc è stata un po' compromessa, ma noi cercavamo di dare spazio a Seb per vedere se riusciva a tenere il ritmo delle Mercedes. Penso che sia stata la scelta giusta. Per Vettel un terzo posto può far bene ma probabilmente serve altro...". Così il team principal della Ferrari, Mattia Binotto ha commentato la scelta di far passare il tedesco davanti al monegasco nei primi giri del GP della Cina. "Le situazioni cambiano ad ogni gara - prosegue commentando il risultato e le prospettive -. Oggi non ne usciamo con troppa delusione ma piu' con la voglia di capire cosa non ha funzionato e di migliorare. Le Mercedes sono state molte veloci e nel complesso decisamente superiori in tutto il fine settimana. Con le gomme dure andavamo meglio, e' stata piuù critica la situazione con le medie".

Ora si pensa al Gran Premio d'Azerbaigian

"Ci prepareremo bene per Baku, sarà una gara diversa con un lungo rettilineo, un circuito cittadino, dobbiamo andare lì con una mentalità positiva, con la voglia di fare bene, lo possiamo fare. Ma per prima cosa torneremo a Maranello per capire cosa non ha funzionato e correggere".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche