Formula 1, GP Spagna: numeri e statistiche, tutti i record Mercedes

Formula 1

Michele Merlino

Il quinto appuntamento del Mondiale a Barcellona ci porta in uno dei feudi Mercedes: nell'era Turbo/Hybrid qui sono stati praticamente imbattibili. Scopriamo tutti i record che hanno raggiunto e quelli che possono eguagliare o superare. Il GP di Spagna è in diretta esclusiva su Sky Sport F1 e Sky Sport Uno alle 15.10

LA DIRETTA DEL GP DI SPAGNA

La pesante ombra che la Mercedes sta allungando nel mondiale 2019 potrebbe diventare ancora più scura a Barcellona, circuito letteralmente dominato dalle frecce d'argento nell'era Turbo/Hybrid. Qui sono partiti sempre in pole, registrando la prima fila completa 5 volte su 6 (la mancarono nel 2017) e mettendo a segno la doppietta in tre occasioni: nel 2014, 2015 e 2018. Sono l'unico team con una sequenza di sei pole al Catalunya e vanno per la striscia record assoluta di 7, siglata dalla Williams a Silverstone dal 1991 al 1997 e dalla Ferrari a Suzuka dal 1998 al 2004. Un'altra "prima" attende la Mercedes: questo può diventare il primo circuito in cui registrano la prima fila completa in sei occasioni, a testimonianza di una resa superlativa in qualifica qui con la propulsione ibrida.

Pokerissimo in vista

A Baku la Mercedes ha già stabilito il record di doppiette ad inizio stagione, quattro, ed una quinta consecutiva eguaglierebbe le sequenze record assolute, registrate dalla Ferrari nel 1952 dal Belgio all'Olanda; di nuovo dalla Ferrari nel 2002 dall'Ungheria al Giappone; da loro stessi nel 2014 dalla Malesia a Monaco; di nuovo da Mercedes da USA 2015 ad Australia 2016.

Concorrenza alle corde

Questi numeri impressionanti giocoforza ridimensionano gli avversari: la Ferrari è sì il team più vincente al Catalunya con 8 successi, ma l'ultimo è giunto nel 2013, non a caso ultimo anno con le propulsioni aspirate, e l'ultima pole è addirittura del 2008, undici anni fa. Non va meglio alla Red Bull, che riuscì a beneficiare del contatto fratricida tra Rosberg ed Hamilton nel 2016, vincendo con Verstappen, ma per trovare un altro successo del team austriaco bisogna tornare al 2011 con Vettel. A rimarcare l'affanno prestazionale Red Bull qui il fatto che dal 2011 non vedono la prima fila e dal 2016 non vedono la seconda…

L'ultima Williams

Il Catalunya è stato il teatro dell'ultima vittoria della derelitta Williams, che quest'anno ha sempre occupato le ultime due posizioni per tempi in qualifica e sotto la bandiera a scacchi. Era il 2012, 138 gare orsono, e Maldonado colse l'unica vittoria Williams nei 15 anni che vanno dal 2003 al 2018. Intervallo destinato ad allungarsi almeno per un’ulteriore stagione.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche