Formula 1 a Montmeló, la guida del pilota: i segreti del tracciato del GP della Spagna

Formula 1

Matteo Bobbi

Curva dopo curva, accelerate e frenate: tutto quello che un pilota deve sapere per affrontare il GP di Spagna, quinta prova del Mondiale 2019. Domenica gara in diretta esclusiva su Sky Sport F1 (canale 207) alle 15.10

LA DIRETTA DEL GP DI SPAGNA

Scendiamo in pista a Barcellona e scopriamo segreti e insidie del quinto circuito protagonista del Mondiale di Formula 1. Curva per curva, accelerate e frenate: tutto quello che un pilota deve sapere per il GP di Spagna.

  • Curva 1. Si arriva in 8^ marcia a 328 km/h, si frena a 100 metri esercitando 155 kg sul pedale del freno. Si percorre in 4^ marcia.
  • Curva 2/3. Si percorre in pieno creando una forza laterale di oltre 5 G.
  • Curva 7/8. Si arriva in 7^ marcia a circa 275 km/h, si scala in 4^ con una velocità minima di 168 km/h. Serve grip laterale.
  • Curva 9. Si percorre in pieno in 7^ marcia. Curva cieca, non si vede il punto di corda quando si inizia la fase di sterzata; si generano quasi 5 G laterali.
  • Curva 10. Grande staccata, si sposta di circa il 2% il brake balance su asse anteriore, si arriva a 323 km/h e si frena a circa 130 metri.
  • Curva 14/15, è la ultima "s", si arriva generalmente li con un posteriore spesso ormai in fase di degrado. Si percorre in 3^ marcia a circa 93 km/H. Serve trazione, si è poi in pieno fino alla fine del giro.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.