Formula 1, GP Canada. Lewis Hamilton: "Sebastian Vettel è responsabile per la penalità"

Formula 1

Hamilton è stato fischiato sul podio dopo aver vinto il GP del Canada in seguito alla penalità di Vettel: "Io volevo vincere la gara in pista, ma se cerchi di spingere il tuo avversario contro il muro, allora ricevi una penalità. Sebastian non ha fatto abbastanza per evitare il contatto, ho dovuto farlo io. Così facendo ho perso l’opportunità di superarlo"

PENALITA' VETTEL, LA FERRARI PRESENTA RICORSO

VIDEO. IL GESTO POLEMICO DI VETTEL

CLASSIFICA PILOTI E COSTRUTTORI

Lewis Hamilton vince il GP del Canada dopo la penalità di 5 secondi inflitta a Sebastian Vettel. Il campione del mondo britannico è stato fischiato sul podio: "Non ho preso io quella decisione", si difende rivolgendosi ai tifosi. "La gente non deve contestare Lewis, ma deve contestare la decisione assurda di penalizzarmi", aggiunge Vettel. Non è stato un podio qualunque per Hamilton, che ha esultato decisamente meno rispetto ad altre vittorie. Lewis avrebbe preferito vincere in pista, senza penalità per Vettel, come spiega lui stesso a fine GP: "Io volevo vincere la gara in pista, è per questo che stavo spingendo. Anche dopo la penalità ho cercato di spingere per prendermi la prima posizione in pista. Ma se cerchi di spingere il tuo avversario contro il muro, allora ricevi una penalità. Dal mio punto di vista, io sarei finito contro Sebastian, avremmo fatto un incidente, quindi ho dovuto frenare. Io stavo facendo una traiettoria normale, non avrei dovuto trovarmi in una posizione così vicina a un incidente. Questo indica la responsabilità di Vettel, non ha fatto abbastanza per evitare il contatto, ho dovuto farlo io. Così facendo ho perso l’opportunità di superarlo", conclude Hamilton, che adesso è sempre più leader del Mondiale con 162 punti, a +29 su Bottas e a +62 su Vettel.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche