F2, GP Austria: vince Camara davanti a Ghiotto. Mick Schumacher quarto

Formula 1

Lucio Rizzica

camara

Trionfo per Sergio Sette Camara in gara-2 della F2 al Red Bull Ring. Ancora una volta sul podio Luca Ghiotto, che conclude in seconda posizione davanti al sempre più leader del campionato Nyck de Vries (152 punti)

Alla partenza del giro di ricognizione, poco prima di gara due, si avviano tutte le monoposto di F2 meno quella di Tatiana Calderon, che viene spinta in pit lane. Al semaforo verde accade davvero molto poco davanti. King parte benissimo, dietro spingono le due Virtuosi di Zhou e Ghiotto. E ovviamente De Vries, che al terzo giro segna il giro veloce e passa a condurre la corsa, sorpassando King, prima di venire frenato da un improvviso calo di potenza che gli fa perdere ben cinque posizioni. Fermo Alesi per foratura. A condurre dopo sette giri è Deletraz, attaccato e superato a metà tornata da Sette Camara. Mentre davanti si fa l'andatura, dietro Aitken cerca di rimontare posizioni e si lancia in una folle rincorsa a Hubert che culmina in un tamponamento che lo mette fuori gioco. Ne approfitta Mick Schumacher che scavalca il francese e diventa settimo, andando ad attaccare Jordan King già in crisi di gomme. Al sedicesimo giro Ghiotto, che è più veloce del suo compagno di squadra, scavalca Zhou e inizia a spingere a caccia di Sette Camara e Deletraz, i due battistrada. Al 19° giro Deletraz rimane improvvisamente senza freni anteriori e finisce fuori pista dritto sulle barriere di contenimento. Nessuna conseguenza per il pilota, ma tanta paura. Safety car. Al via lanciato Sette Camara guadagna 1"4 su Ghiotto, dietro c'è Mick Schumacher che -partito 18°- lotta per la quarta posizione con De Vries. E si ritrova quarto quando assieme all'olandese scavalca di forza il cinese Zhou. Sono tre giri al cardiopalma quelli che precedono la bandiera a scacchi. Mick Schumacher (la sua miglior gara stagionale) è in lotta per il podio con De Vries. Sul traguardo il brasiliano della DAMS Sette Camara arriva davanti a Ghiotto e De Vries. Eccezionale rimonta di Mick Schumacher che chiude quarto. I due punti del giro veloce garantiscono a De Vries di poter mantenere il passo del leader (152 punti), davanti a Latifi (115) e Sette Camara (107). Torna quarto assoluto Ghiotto (97). Un buon antipasto di quanto succederà a Silverstone dal 12 al 14 luglio prossimo...

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche