Formula 1, Hamilton sulla scia di Michael Schumacher: è pronto a battere i record

Formula 1

Mara Sangiorgio

Il pilota britannico si avvicina sempre di più al sesto titolo Mondiale e il paragone con Michael Schumacher si fa sempre più evidente. Con una Mercedes così difficile da battere, il Re Nero potrebbe eguagliare già ad Abu Dhabi il record di 91 gare vinte dal sette volte campione del mondo. Il Mondiale torna il prossimo 28 luglio con il GP di Gemania in esclusiva su Sky Sport F1

F1, PIU' SHOW E SORPASSI: LE NUOVE REGOLE DAL 2021

CALENDARIO - CLASSIFICHE

TUTTI I VIDEO DELLA FORMULA 1

Sempre più leader, sempre più solo, sempre più consapevole che vincere il sesto mondiale quest'anno sarà forse più facile del previsto. Una presa di coscienza che rende Lewis Hamilton, con questa Mercedes, difficile da battere. E' un momento storico e sportivo che avvicina il pilota britannico sempre di più a Michael Schumacher, per numeri, obiettivi e perchè no, anche coincidenze significative. A Silverstone, Hamilton ha fatto infatti cifra tonda, conquistando l'ottantesima vittoria in carriera là dove lo stesso Schumacher l'aveva conquistata nel 2004, anche se fu più veloce il tedesco a ottenere il primato: 204 GP contro i 239 di Hamilton. Lui dice di non pensare ai record. Chi lo conosce sa che non è del tutto vero, ne esalta la grandezza ma anche le differenze con l'idolo tedesco. Ma intanto il conto alla rovescia prosegue: undici sono le vittorie che mancano all'inglese per raggiungere le 91 di Michael Schumacher, due i titoli mondiali per arrivare alla magnifica quota sette. Record che sembravano lontani ma che invece così lontani non sono più, se si pensa che il pilota della Mercedes potrebbe arrivare a quota 91 già quest'anno, se vincesse tutte le gare da qui ad Abu Dhabi. Difficile ma non impossibile con una Mercedes che si sta dimostrando un vero e proprio carro armato soprattutto in gara. Mentre a livello di Mondiali Hamilton potrebbe eguagliare Schumacher a fine 2020, proprio nell'anno in cui scadrà il suo contratto con la Mercedes. Ma senza andare troppo lontano ora c'è Hockenheim, dove sotto la pioggia nel 2018 costruì una magia mentre Sebastian Vettel affondava nella ghiaia e non solo. Da lì Lewis Hamilton non ha quasi più sbagliato un colpo. Sentendosi sempre di più... Lewis Hamilton.

I più letti