Formula 1, GP Ungheria, Hamilton: "Progressi Verstappen? Voglio avversari all'altezza"

Formula 1

L'inglese apprezza la crescita di Verstappen e accende la lotta in pista: "E' più facile rincorrere che essere sempre leader. Però è bello vedere i loro progressi perché noi vogliamo avversari all'altezza" e sul nono posto di Hockenheim: "Non ho alcun sentimento negativo"

LA DIRETTA DEL GP D'UNGHERIA

Archiviato il weekend complicato di Hockenheim, Lewis Hamilton vuole mantenere alta la concentrazione sul Gran Premio d'Ungheria e commenta così la crescita dei suoi colleghi, in particolare quella di Verstappen, vincitore del GP d'Austria e di Germania: "Max avversario per la corsa al titolo? Il tempo lo dirà, lui e il team della Red Bull stanno facendo un gran lavoro e lo stanno dimostrado in diverse gare. Nell'ultima il nostro lavoro è stato abbastanza negativo e io ci ho messo del mio. Dobbiamo concentrarci su noi stessi, senza distrarci pensando agli altri". Gara dopo gara gli altri piloti si stanno avvicinando sempre di più: "Secondo me è più facile rincorrere che stare davanti e essere leader. Però è bello vedere i loro progressi perché noi vogliamo avversari all'altezza. Saremo pronti a lottare quando sarà".

Hamilton: "Non ho alcun sentimento negativo"

"Brutta giornata a Hockenheim, ma non ho alcun sentimento negativo da portarmi dietro, sono cose che capitano. C'è una varietà di aspetti che hanno contribuito a questo risultato. Il team si è riunito e abbiamo discusso in maniera molto aperta e onesta, non so se questo accade anche in altri team. E' importante poter dire la propria opinione per volgere le cose in positivo"

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche