Formula 1, GP Messico. Leclerc: "Strategia? Devo essere io più deciso"

Formula 1

Il pilota monegasco, quarto in Messico, analizza la gara della Ferrari: "La macchina c'era in qualifica come in gara, è la Mercedes ad aver fatto un gran lavoro. Strategia sbagliata? Sono io a dover essere più deciso nelle scelte" 

Il quarto posto non soddisfa Charles Leclerc, ma l'impressione è che dal Messico il pilota monegasco della Ferrari torni con un'importante esperienza per il futuro. "Abbiamo dovuto fermarci abbastanza presto per coprire la posizione di Albon - ha spiegato Charles - lui si è fermato presto e abbiamo rimesso le medie. Lì sapevamo che avremmo fatto un altro pit stop. Dopo è stato difficile. Il secondo stint non è andato come volevamo, il terzo invece abbastanza bene ma c'è stato tanto surriscaldamento con il motore ed i freni. La macchina in qualifica c'era così come in gara, ma la Mercedes e Hamilton hanno semplicemente fatto un buonissimo lavoro.  Si sono fermati presto e noi non pensavamo arrivassero alla fine, come poi hanno fatto. E poi sulla strategia non impeccabile del team: "Devo essere io più decisivo nella macchina a dire cosa voglio. Su quello devo lavorare e si è visto nelle ultime gare che non sono a livello di Vettel. Seb che oggi ha fatto la scelta giusta".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche