Formula 1, le pagelle del GP Brasile di Carlo Vanzini

Formula 1
Carlo Vanzini

Carlo Vanzini

Di chi è maggior responsabilità poco importa nell'incidente tra le due Ferrari, ma è inammissibile che questo accada: voto decisamente insufficiente. Da 10 i primi tre, gara formidabile per le sorprese Gasly e Sainz. Peccato per Albon, stava completando una grande doppietta Red Bull, poi Hamilton lo ha messo fuori 

Verstappen 10 - Strepitoso quando la versione super di Max prevale su quella "Mad". Chapeau.


Gasly 10
- Tutto parte da una qualifica stratosferica, poi gli eventi lo aiutano e che freddezza nel corpo a corpo con Hamilton.

Sainz 10 - Da ultimo a terzo, impresa da record in Brasile, nessuno lo aveva mai fatto a San Paolo. Maestoso nella gestione delle gomme.
 

Raikkonen 9 - A un passo dal podio, incredibile ma vero. Grande qualifica e grande qualità in gara forse sapendo della penalità di Hamilton poteva azzardare di più su Sainz. Sarebbe stata l'apoteosi.
 

Giovinazzi 9 - Merita lo stesso voto di Kimi perché partito più indietro e gli è arrivato a ridosso. Dopo il rinnovo questa è la strada.
 

Ricciardo 8 - Peccato per la penalità, giusta, perché più che i 5" pesano quelli persi per cambiare l'ala. Super gara in rimonta.
 

Hamilton 5 - Lotta da campione poi esagera e rovina la gara di un grande Albon privandolo del primo podio della carriera. Da 10 l'immediata ammissione di colpa, ma con il sesto titolo archiviato forse è più facile farlo.
 

Norris 7 - Perde posizioni al via e porta punti pesanti al team, meglio in qualifica che in gara, ci deve lavorare.
 

Perez 7 - Fa un super lavoro mettendo la Racing Point a punti mentre Stroll è disperso.
 

Kvyat 6 - Perde una grande chance con una qualifica orrenda, ma almeno aggiunge un punto all'impresa di Gasly.
 

Magnussen 6 - Ricciardo gli rovina la domenica ma la Haas è stata bella solo di sabato. 
 

Russell 7 - Sarebbe bello vederlo su una macchina più competitiva 


Grosjean 6
- Il pilota va, grande qualifica  la macchina no in gara.
 

Albon 9 - Stava completando una grande doppietta Red Bull con un sorpasso da urlo su Vettel poi Hamilton lo ha messo fuori.
 

Hulkenberg 5 - Sulla pista della sua unica pole in carriera viene demolito da Ricciardo 


Kubica 6 - Sono le ultime due gare della carriera in F1 e le disputa senza arrendersi, penalità non per colpa sua.
 

Vettel 3 - Di chi è maggior responsabilità poco importa inammissibile che questo accada.
 

Leclerc 3 - Aggiungere parole è inutile.

Stroll 4 - Speriamo che nel 2020 torni a essere quello che ha vinto tutti i campionati prima della F1 perché così non ha senso. 

Bottas 6 - Dovrà lavorare sulla cattiveria in fase di attacco sempre troppo timido .. hamilton altro passo nelle difficoltà.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche