Formula 1, GP Abu Dhabi. Lelcerc: "Peccato per l'errore nel Q3, ma voglio vincere"

Formula 1

Il pilota della Ferrari parla dell'errore di timing del muretto che non gli ha pemesso di fare l'ultimo trentativo in qualifica: "Era possibile migliorare". Scatterà comuanque terzo per la penalità a Bottas. Poi conferma di aver chiesto alla squadra la possibilità di provare a qualificarsi alla Q3 con le gomme medie per una strategia differente in gara: "Mi sentivo bene con la macchina". Il GP di Abu Dhabi è in diretta domenica alle 14.10 su Sky Sport F1 (canale 207) e Sky Sport Uno (canale 201)

ABU DHABI, LA CRONACA LIVE DEL GP

“Un peccato l’errore nel Q3 perché il terzo posto era possibile anche se c'era poco margine”. Charles Leclerc commenta così quanto avvenuto ad Abu Dhabi, nel Q3, quando ha preso la bandiera a scacchi non riuscendo ad iniziare l'ultimo tentativo utile a disposizione e chiudendo con il quarto tempo (ma terzo in griglia per la penalità a Bottas) “Però sono molto contento del mio primo tentativo – ha aggiunto il pilota della Ferrari - per il secondo è un grande peccato. Gomma media scelta da me? Ho fatto il run con le soft poi mi sentivo bene con la macchina e ho detto perché no, proviamo con le medie. E’ andata bene".

Obiettivo per l’ultima gara della stagione

"La vittoria è alla porta. Darò tutto alla partenza, voglio il terzo posto in campionato e dobbiamo vincere. Darò tutto. Passo gara? Bene sulle hard, sulle medie non lo so perché non abbiamo ancora provato. Però con una buona partenza tutto è possibile”, ha concluso.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche