Formula 1, GP Australia cancellato e nuovo calendario: cosa succede ora?

Formula 1
Mara Sangiorgio

Mara Sangiorgio

©Getty

Cosa accade alla F1 dopo la cancellazione della gara a Melbourne? Interrogativo rimane ancora senza risposta per i prossimi due gran premi: quello del Bahrain dove il Circus dovrebbe trasferirsi già la prossima settimana, e quello ancora successivo del Vietnam. Secondo le prime indiscrezioni le trasferte mediorientali sono a forte rischio, lasciando così all'inedito circuito di Zandvoort in Olanda il tappeto rosso dell'apertura del Mondiale il 3 maggio

GP AUSTRALIA CANCELLATO: LA DECISIONE E LA RICOSTRUZIONE

CORONAVIRUS, AGGIORNAMENTI LIVE

Anche la Formula 1  si è dovuta arrendere al coronavirus. E non è stata una resa nè semplice nè repentina. Che con tutta probabilità farà ulteriormente discutere.

Dopo l'ovvio rinvio del Gran Premio di Cina, anche la prima gara della stagione è stata cancellata, dopo che nel paddock di Melbourne una delle nove persone sottoposte a tampone è stata trovata positiva. A comunicarlo con chiarezza è stata subito la McLaren, squadra di cui il meccanico trovato positivo al Covid-19 fa parte. Il team britannico, senza aspettare la decisione finale, aveva comunque deciso di ritirarsi dalla gara per supportare i suoi dipendenti che entreranno in un periodo di quarantena. 

Alla calma apparente portata dal lavoro di routine che nei giorni scorsi aveva in parte tranquillizato il paddock di Melbourne, cominciavano a sollevarsi i primi malumori e preoccupazioni per un evento che avrebbe richiamato 300 mila fans in pista. Siamo qui solo per il Dio Denaro, aveva detto Lewis Hamilton senza giri di parole in conferenza stampa. Aveva invitato a tirare il freno a mano anche Sebastian Vettel. A mettere il punto a una discussione tra team principal, FIA e Organizzatore - a tutti risultata superflua - sono stati i rappresentanti dello stato di Victoria, i quali hanna valutato la mancanza delle condizioni di sicurezza in grado di prevenire possibili altri contagi sia nel paddock che tra i tifosi.

E adesso? L'interrogativo immediato rimane ancora senza risposta per i prossimi due gran premi: quello del Bahrain dove la carovana della Formula 1 dovrebbe trasferirsi già la prossima settimana, e quello ancora successivo del Vietnam. Secondo le prime indiscrezioni le trasferte mediorientali sono a forte rischio di cancellazione o rinvio, ma non solo quelle. Senza più nessuna certezza.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.