F1, Raikkonen al GP Austria: "Futuro? Presto per dirlo, deciderò entro l'anno"

Formula 1
Motorimages

A 41 anni, Kimi Raikkonen si prepara all'ennesimo debutto stagionale in Formula 1 al volante dell'Alfa Romeo: "Il futuro lo deciderò entro l'anno, è ancora presto per dire cosa farò". Giovinazzi: "Venerdì capiremo a che punto siamo rispetto alle altre monoposto". Il GP domenica in diretta alle 15.10 su Sky Sport F1 (canale 207) e Sky Sport Uno (canale 201)

GP AUSTRIA, LA DIRETTA DELLE PROVE LIBERE - IL PROGRAMMA SU SKY

Kimi Raikkonen si prepara ad affrontare l'ennesima stagione al volante di una F1, la seconda con l'Alfa, lui che ha debuttato nel lontano 2001. Il futuro del campione del mondo 2007, però, non è ancora scritto: "Dovrò pensare al futuro prima della fine di quest'anno, ma non ora - ha detto -. E' un anno un po' strano e vedremo come andranno le cose. Non so se la situazione è diversa rispetto agli anni scorsi, vedremo se andremo bene. Se sarà così, ci divertiremo di più. Faremo del nostro meglio, poi vedremo per il futuro". Sulla situazione della monoposto, Kimi è chiaro: "Dopo i test è impossibile dire quali siano le vere posizioni. Solo la prima gara dirà la situazione reale, ora finalmente la vedremo. Alcuni porteranno aggiornamenti e chissà, vedremo". Infine un pensiero sul lockdown: "E' stato per me molto simile a una pausa estiva o invernale. Poi quando esci le cose sono diverse. Ma siamo stati bene in casa. Prima in Finlandia, poi da un mese in Svizzera. Mio figlio? Vedremo cosa farà e sarà più bravo del papà".

Giovinazzi: "Venerdì capiremo a che punto siamo"

Antonio Giovinazzi si appresta a correre la sua seconda stagione in Formula 1 con l'Alfa: "Mi concentro sul mio lavoro, non guardo a chi potrebbe arrivare dalla F2 - risponde l'italiano circa il suo futuro -. Penso a quello che devo fare. I capelli dello scorso anno e la scommessa per questo? Vedremo". Il valore reale dell'Alfa, al momento, resta un mistero: "Melbourne doveva aiutare a capire dove siamo, nelle libere di domani potremo avere qualche idea e farci un'idea anche rispetto ai problemi dello scorso anno". Infine una riflessione sulla pausa coronavirus: "Dopo l'Australia sono tornato a Montecarlo, poi il lockdown. Mi sono trovato a fare quello che non faccio di solito, da tenere in ordine la mia casa oppure a cucinare. Poi sono stato con la famiglia, è stato bello". 

FORMULA 1: SCELTI PER TE