Formula 1, Vettel e Leclerc alla vigilia del GP Gran Bretagna: "Pista straordinaria"

Formula 1

I piloti della Ferrari verso la prima gara a Silverstone. Il tedesco Vettel: "Pista splendida, ma occhio al meteo e al vento. Non sarà facile trovare il giusto bilanciamento". Leclerc: "Dovremo tratte quante più informazioni possibili dalla nostra vettura sin dal venerdì di libere". Il GP della Gran Bretagna è in diretta su Sky Sport F1 (canale 207)

GP SILVERSTONE: TERZE LIBERE E QUALIFICHE LIVE

Quarto Gran Premio del Mondiale 2020 e la F1 arriva a Silverstone. La Ferrari, dopo un avvio di Mondiale piuttosto complicato, è attesa a dare segnali di una pronta reazione che possa dire che tipo di stagione affronterà di qui in avanti la Rossa. Inatnto, alla vigilia della prima gara di Silverstone, hanno parlato come sempre i due piloti, Sebastian Vettel e Charles Leclerc, attraverso il sito ufficiale del team.

Vettel: "Occhio al vento"

“Pensando a Silverstone non si può non essere felici, dal momento che la pista è splendida. Credo che tutti la amino. Il circuito si trova in un ex aeroporto e quindi gli spazi circostanti sono molto aperti - ha detto Vettel - Per questo il vento può avere un ruolo molto importante perché è in grado di condizionare in maniera rilevante il comportamento della vettura in un senso o nell’altro, rendendola difficilissima da guidare o aiutandola a seguire ancora meglio le esigenze del pilota. Il meteo e le temperature sono spesso imprevedibili e anche per questa ragione non è facile trovare il giusto bilanciamento della vettura. Vedremo come la nostra monoposto si comporterà su una tipologia di circuito ancora diverso da Austria e Ungheria, con un gran numero di curvoni da alta velocità".

Leclerc: "Se penso a Silverstone..."

“La prossima gara ci vede impegnati a Silverstone e mi vengono subito in mente due elementi distintivi di questo circuito: la velocità, con le curve Maggots e Becketts che sono particolarmente esaltanti da dentro una monoposto; e il fattore meteo, dal momento che Silverstone di solito ci riserva condizioni atmosferiche piuttosto fresche e mutevoli e quindi non si può mai sapere cosa può riservare il weekend di gara", ha invece detto Leclerc. "Per la seconda volta in questa stagione gareggeremo sulla stessa pista per due domeniche consecutivamente, perciò il lavoro fatto nel corso del primo fine settimana sarà la base di partenza per il secondo. Per quanto ci riguarda sarà importante acquisire più informazioni possibile sulla nostra vettura fin dal venerdì e poi lavorare a testa bassa per farla progredire in maniera significativa sessione dopo sessione".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche