Formula 1, Leclerc: "Podio fortunato a Silverstone, ottima gestione delle gomme Ferrari"

ferrari

Charles Leclerc commenta il secondo podio stagionale dopo quello in Austria, arrivato dopo il rocambolesco finale di Silverstone: "E' stato un colpo di fortuna, ma siamo stati bravi nella gestione delle gomme. Oggi abbiamo visto il potenziale della Ferrari, vogliamo lottare per posizioni ancora migliori". Deluso Vettel, 10° al traguardo: "Tutti oggi erano più veloci di me"

ULTIMO GIRO A SILVERSTONE: FOTO E VIDEO

Charles Leclerc torna sul podio e lo fa in modo rocambolesco a Silverstone. Il monegasco della Ferrari, ha infatti sfruttato l'uscita di scena di Valtteri Bottas nel finale, dopo una gara condotta perennemente al quarto posto, alle spalle delle due Mercedes e della Red Bull di Verstappen. "Anche se avessi chiuso quarto sarei stato contento lo stesso perché abbiamo ottenuto il massimo di quello che avevamo a disposizione - ha spiegato Leclerc a Sky Sport -. Continuo a ripetere che ancora una volta questo non è quello che vogliamo ottenere, vogliamo lottare per le migliori posizioni, ma in una situazione del genere dobbiamo fare quello che possiamo, anche a livello di strategia". Leclerc è stato perfetto nella gestione degli pneumatici: "Io ero molto contento di come ho gestito la gomma in generale, e questo è molto positivo per quando potremo lottare davvero per le vittorie - ha detto Charles, al secondo podio stagionale dopo quello in Austria -. Abbiamo scelto un carico aggressivo per guadagnare nei rettilinei, ma sicuramente perdiamo nelle curve, scivoliamo di più e quindi per il degrado delle gomme è molto peggio. Dunque essere riuscito a fare tutta la gara con questa hard e tenere la performance buona anche a fine gara era difficile e ce l’abbiamo fatta. Di questo sono molto contento”.

 

Leclerc: "Abbiamo visto il potenziale della Ferrari"

Subito dopo la fine della gara, Leclerc aveva commentato a caldo il suo 3° posto di Silverstone: "La gara è stata molto complicata, appena ho sentito che Bottas aveva un problema alle gomme ho rallentato molto - ha detto -. Anche Sainz ha avuto un problema al giro dopo, e Lewis. Per me è stato un colpo di fortuna, ma al di là di questo abbiamo fatto il meglio che potevamo fare oggi. Sono molto contento di come ho saputo gestire le gomme fin da inizio gara. Sono molto contento anche del bilanciamento della macchina". Leclerc è soddisfatto di come ha risposto la SF1000: "Abbiamo visto il potenziale delle prestazioni della macchina. Non è ancora quello che vogliamo, ma oggi siamo riusciti a cogliere ogni opportunità e sono molto contento". Tra una settimana si torna a Silverstone: con quali gomme? "Non so quale sia stata la causa dei problemi oggi, forse detriti in pista, ma credo che Lewis abbia forato in una curva e Valtteri in un’altra. Magari rivedranno la scelta, non lo so, non posso dirlo. E’ una cosa che spetta a Pirelli". 

Vettel: "Erano tutti più veloci di me"

L'altra faccia della medaglia in casa Ferrari è quella di Sebastian Vettel, decimo al traguardo e mai capace di uscire dal centro del gruppo. Un weekend difficile per il tedesco: "Il risultato è stato molto scarso, ma la macchina era estremamente difficile da guidare – ha detto Vettel a Sky Sport –. Ho faticato parecchio a trovare fiducia e non so perché. Dobbiamo esaminare con attenzione, ma senz’altro se fatico per così tanti giri in gara, praticamente dall’inizio alla fine, probabilmente c’è qualcosa che non è andato come doveva. Non è stata una gara con particolare stress, però non avevo opportunità. Chi mi stava vicino era più veloce di me, tutti erano più veloci. Venivo superato ed era molto difficile gestire la situazione e rimanere in pista”. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche