Formula 1, GP dell'Emilia Romagna a Imola, gli organizzatori: "Speriamo nel pubblico"

Formula 1

Comunicato degli organizzatori del GP di F1 in programma settimana prossima a Imola: "Speriamo che le istituzioni riconoscano l'opportunità di sperimentare una modalità innovativa di gestione delle tribune all'aperto. Siamo in attesa di ricevere dalla Regione un chiaro ed inequivocabile indirizzo per dare una risposta ai tifosi"

CORONAVIRUS, DATI E NEWS IN TEMPO REALE

Gli organizzatori del Gran Premio di Formula Uno dell'Emilia-Romagna, in programma domenica prossima a Imola, sperano di poter permettere a chi ha già comprato il biglietto di assistere al Gran Premio dagli spalti: lo hanno spiegato con una nota di 'Formula Imola', la società che gestisce il circuito. "Speriamo - scrivono - che le istituzioni riconoscano l'opportunità di sperimentare una modalità innovativa di gestione delle tribune all'aperto con il distanziamento sociale assicurato per consentire il proseguimento di attività economiche altrimenti destinate all'estinzione, soprattutto nell'ottica di garantire un futuro a tali strutture ed alle migliaia di operatori del settore"

 

Formula Imola è in attesa di ricevere dalla Regione un "chiaro ed inequivocabile indirizzo" per dare una risposta ai tifosi che sperano di assistere al gp "grazie ad un sistema di controllo del distanziamento sociale sulle tribune, adottato in collaborazione con le maestranze e i professionisti del settore intrattenimento più quotati al mondo, nonché con esperti di sanità pubblica". Se non dovesse esserci questa possibilità, assicura Formula Imola, ci sarà "una modalità di rimborso adeguata" per chi ha comprato i biglietti.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche