Formula 1, Leclerc: "Un disastro le qualifiche per Ferrari in Turchia. Non stavo in pista"

gp turchia

Delusione e incredulità per Charles Leclerc, eliminato nel Q2 delle qualifiche a Istanbul dopo tre sessioni di libere in cui era sembrato molto competitivo con la Ferrari: "Non capisco, non stavo in pista. Abbiamo preso 6'' dalla Red Bull, dobbiamo capire il motivo. Questa sessione è stata un disastro". Attenzione agli orari di domenica: il GP alle 11.10, sempre live su Sky Sport F1 (canale 207) e Sky Sport Uno (canale 201)

GP TURCHIA, LA DIRETTA DELLA GARA

C'è grande amarezza nelle parole di Charles Leclerc al termine delle qualifiche del GP di Turchia, quart'ultimo appuntamento del Mondiale. Dopo tre sessioni di libere in cui il monegasco era stato costantemente tra i primissimi, nelle prove la SF1000 è andata in grande difficoltà sul bagnato, con Charles che non è andato oltre il 14° tempo, eliminato in Q2 insieme al compagno Vettel. Leclerc scatterà dalla 12^ piazzola grazie alle penalità inflitte a Norris e Sainz. 

"Abbiamo preso 6'' da Red Bull, non riesco a capire come"

leggi anche

Mekies: "Ferrari in grande difficoltà sul bagnato"

"Non ho spiegazioni - ha detto Charles Leclerc a Sky Sport -. Di solito sono ottimista, ma stavolta non capisco davvero cosa sia successo. Stamattina pioveva e avevo fiducia nella macchina. In qualifica invece è stato un disastro. Non riuscivo a stare in pista. Abbiamo preso 6'' dalla Red Bull, io non sono stato perfetto ma sono davvero troppi come distacco. Dobbiamo lavorare e capire perchè con le full wet facciamo fatica. Il distacco è troppo grande". 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche