Ferrari, Sainz compie 118 giri a Fiorano sulla monoposto del 2018. VIDEO

fiorano

Mara Sangiorgio

Dopo Charles Leclerc, a Fiorano è stato il turno di Carlos Sainz, al debutto assoluto al volante della Ferrari. Lo spagnolo ex McLaren, che ha girato sulla SF71H, la monoposto del 2018, ha completato 118 giri

SAINZ A FIORANO: LE FOTO 

Emotivo e pieno di passione, ma soprattutto concreto. Un po’ com’è lo stesso Carlos Sainz e com’è stata la sua prima volta alla guida di una Ferrari. Il fattore emozionale non si può certo mettere da parte pensando che qui, a Fiorano, prima di lui hanno debuttato con la Rossa anche Schumacher, Alonso, Vettel e non solo loro. Quindi l’ora, 9.30, e la data, 27 gennaio 2021, rimarranno sempre nell’album dei ricordi di Carlos Sainz, che ha avuto due testimoni d’eccezione come papà Sainz Senior e il Presidente John Elkann che ormai passa parecchio tempo a Maranello. Anche Charles Leclerc ha voluto seguire da vicino il lavoro del nuovo compagno. Ma i 118 giri fatti con la monoposto del 2018 sono stati utili soprattutto per sensazioni immagazzinate, procedure affinate, lavoro fatto con gli ingegneri che lo seguiranno poi questa stagione, come Riccardo Adami, ex di Sebastian Vettel. Momenti preziosi per un pilota che ha appena cambiato squadra e che quest’anno dovrà essere molto veloce nella fase di apprendimento con i test ridotti all’osso. Anche se ritmo e buone sensazioni non sono mancate fin da subito. La Ferrari in questo 2021 riparte da loro, una coppia giovane che dovrà prima di tutto imparare a lavorare bene insieme per far crescere al meglio squadra e macchina, ma anche per spingersi a vicenda a migliorare. Alla certezza di Leclerc si aggiunge ora intelligenza, equilibrio e concretezza di Carlos Sainz. Archiviata l’emozione, pur sempre forte, ora è già tempo di fare sul serio.

Sui social anche un messaggio speciale per Sainz, l'in bocca al lupo del presidente John Elkann:

Giovedì pomeriggio tocca a Mick Schumacher

le date

Il programma dei test Ferrari

Il programma dei test Ferrari prevede per giovedì mattina un'altra sessione di pista per Carlos Sainz, un modo per prendere concretamente contatto con le procedure del team e sempre più confidenza con gli ingegneri e l'intero ambiente della Rossa. L’ultima coppia a salire sulla SF71H sarà quella formata da Mick Schumacher e Callum Ilott. Il tedesco, titolare dell’Haas F1 Team, sarà il primo a calarsi nell’abitacolo, nel pomeriggio di giovedì e nella mattinata del giorno seguente. A chiudere i cinque giorni di prove a Fiorano sarà Ilott, collaudatore della Scuderia Ferrari, che guiderà la vettura nel pomeriggio di venerdì. 

Quando avrà inizio la stagione di Formula 1 2021?

approfondimento

Si parte in Bahrain, Imola il 18/4: il calendario

Detto dei test, dal 12 al 14 marzo a Sakhir, il Mondiale 2021 scatterà proprio dal Bahrain nel weekend del 28 marzo. Sarà il campionato più lungo di sempre con 23 GP. Rispetto alla prima versione, è cambiata cambia la partenza, con Melbourne spostata a novembre. Imola appunto aprirà invece la stagione europea il 18 aprile, Monza confermata il 12 settembre. Ultima bandiera a scacchi il 12 dicembre ad Abu Dhabi.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.