F1, Bottas nella conferenza del GP Portogallo: "Le scuse di Russell? Guardiamo avanti"

Formula 1
©IPA/Fotogramma

Il finlandese della Mercedes sull'incidente con Russell a Imola e la reazione del britannico: "Si è scusato, ma non abbiamo parlato. Andiamo avanti, ora penso a recuperare in classifica". La F1 è in Portogallo: tutto il weekend in diretta su Sky Sport F1 (canale 207)

GP PORTIMAO, LA DIRETTA DELLA GARA

Una fiducia in bilico e un contratto da rinnovare con la Mercedes. Valtteri Bottas non sta attraversando un gran periodo ed è chiamato a invertire rotta già dal weekend in Portogallo per non sentire sempre più incombente l’ombra di Gorge Russell. I due sono reduci da un contatto a Imola, con le accuse e la reazione scomposta del pilota Williams che poi ha rivolto le sue scuse sia sui social che nella conferenza di Portimao. “Ho letto il post di Russell sui social – ha detto il finlandese - ma non ci siamo parlati di persona. Come il fatto è chiuso per lui lo è anche per me. Si è scusato e credo che tutto questo possa essere messo alle spalle. Ho parlato anche con Toto Wolff, abbiamo archiviato quella gara come una di quelle da dimenticare alla svelta”

La rincorsa di Valtteri

leggi anche

Russell: "L'incidente con Bottas? Chiedo scusa"

"La stagione è ancora lunghissima - ha aggiunto sul ritardo in classifica -. Certo, ora sono indietro e devo assolutamente accorciare le distanze rispetto a chi mi precede. Il mio obiettivo però resta lo stesso, vincere il titolo". 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche