Ferrari, Leclerc prima del GP Portogallo: "Il lavoro sta pagando, ma non basta"

ferrari

Charles Leclerc carico alla vigilia del GP del Portogallo: "Non siamo sorpresi del nostro livello, abbiamo lavorato tanto e i risultati arrivano. C'è ancora molto da fare, l'obiettivo della Ferrari è quello di lottare per il titolo. Con Sainz lavoriamo bene insieme, c'è motivazione nel team- Proveremo a fare il weekend perfetto". Il GP di Portimao è in diretta su Sky Sport F1 (canale 207)

GP PORTIMAO, LA DIRETTA DELLA GARA

Charles Leclerc ha parlato alla vigilia del GP del Portogallo, terzo appuntamento del Mondiale in programma sulla pista di Portimao. 

"Proveremo a fare il weekend perfetto"

"La macchina è veloce, ma anche l'anno scorso non avevamo capito perchè fossimo così rapidi - ha detto Leclerc a Sky Sport  -. Difficile dire se saremo più o meno competitivi del 2020. E' una pista che mi piace tanto, abbiamo avuti buoni riscontri fino a qui. Proveremo a fare il weekend perfetto e vedremo dove finiremo. Per me è più facile qui che a Barcellona, per la monoposto non so. Anche in Spagna di solito la pista è abbastanza favorevole".

"Siamo carichi, il lavoro sta pagando"

Le parole

Sainz: "Tanto da imparare, vogliamo tutti di più"

"Non siamo sorpresi del nostro livello, sapevamo di aver lavorato tanto - ha detto Leclerc in conferenza stampa -. Ovviamente questo non basta: il  lavoro sta pagando e anche se la lotta in pista con Hamilton e Verstappen è stata dura, ci ha mostrato che abbiamo fatto passi in avanti. Sono molto fiducioso, già dall’inizio nei test si è capito che c’è motivazione nel team. Con Sainz si lavora molto bene, abbiamo preparato bene la stagione e tutti siamo carichi, è bello vedere che il lavoro paga in pista. Tutti sappiamo che c’è ancora molto da fare per arrivare all’obiettivo della Ferrari, che è lottare per il titolo. La Sprint Race? Mi piace che in 3 GP si provi una cosa nuova, non credo che tolga importanza alla domenica, sarà interessante”.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche