F1, Hamilton dopo il GP del Portogallo: "Oggi non perfetti, pensiamo già a Barcellona"

mercedes

Lewis Hamilton conquista da campione la vittoria a Portimao, la seconda della stagione, che gli consente di allungare in classifica su Max Verstappen: "Oggi era facile sbagliare, ho cercato di mettermi nella miglior condizione possibile. Non tutto è stato perfetto: abbiamo poco tempo per le analisi, c'è da sintonizzarci subito su Barcellona"

GP PORTIMAO, CRONACA E HIGHLIGHTS

Un Hamilton in modalità 'alieno' va a prendersi di forza la vittoria a Portimao, la seconda della stagione, la 97^ della carriera. Per Lewis, al 168° podio, un successo che gli consente di mantenere la vetta della classifica mondiale con 8 punti di vantaggio su Max Verstappen

"Oggi era facile sbagliare, Mercedes non era perfetta"

"E' stata una gara davvero difficile a livello fisico e mentale - ha spiegato Hamilton subito dopo la gara -. Tenere tutto insieme, con questo vento, oggi era facile sbagliare. Sono partito bene come Valtteri, poi ho perso la posizione nella ripartenza e non ero per niente felice. Ho cercato di mettermi nel modo migliore possibile e poi ho sfruttato un errore di Max per attaccarlo e ci sono riuscito all’ultimo settore. Con Valtteri ho dovuto provare ad attaccarlo prima che le gomme fossero distrutte e sono riuscito a passarlo di precisione in Curva 1. Dobbiamo subito sintonizzarci sulla prossima gara, non abbiamo troppo tempo per le analisi. Oggi comunque non tutto è stato perfetto: vedremo in quei settori dove possiamo migliorare cercando di replicare questo rendimento in pista”. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport