Ferrari, Binotto dopo il GP d'Austria: "5° posto giusto per nostro valore"

ferrari

Mattia Binotto al termine del GP d'Austria: "Il quinto posto di Sainz è il risultato giusto per il nostro valore. Abbiamo fatto la gara che dovevamo fare, Carlos è stato bravo nella gestione delle hard all'inizio. Peccato per Leclerc, che con Perez ha trovato una situazione di scorrettezza"

GLI HIGHLIGHTS DEL GP D'AUSTRIA

Mattia Binotto ha commentato a Sky Sport il weekend della Ferrari in Austria, chiuso con il 5° posto di Sainz e l'ottavo di Leclerc, quest'ultimo penalizzato dalla lotta con la Red Bull di Perez. 

"Perez è stato scorretto con Leclerc"

approfondimento

Sainz: "Nulla da invidiare alla McLaren"

"La quinta posizione è il risultato giusto per il nostro valore – ha commentato Binotto – peccato per Charles, poteva far meglio. Con Perez ha trovato una situazione di scorrettezza. Abbiamo fatto la gara che dovevamo fare per conquistare il quinto posto. Abbiamo differenziato le strategie per avere delle chance in ogni caso, qualsiasi cosa fosse successa in gara. Carlos ha gestito molto bene le sue hard all’inizio. Charles ha spinto molto bene quando è arrivato il momento giusto. Al momento del suo pit-stop abbiamo deciso e gli abbiamo comunicato di fare il contrario di Ricciardo. Ricciardo si è fermato e quindi lui è rimasto fuori. Sapevamo che fermandosi Perez ci avrebbe passato, ma in quel momento per noi era importante stare fuori, perdere magari del tempo ma poi ripresentarci in pista con delle gomme più fresche. Charles così, con gomme fresche, ha tentato i sorpassi che ha tentato”.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche