Formula 2 Silverstone: a Shwartzman la Sprint Race, Piastri nuovo leader

FORMULA 2

Lucio Rizzica

©Getty
silverstone_f2

In Formula 2 il russo Robert Shwartzman (Prema Racing) conquista gara 1 della Sprint Race a Silverstone davanti a Vips e Lundgaard. Sesta posizione (con giro veloce) per Oscar Piastri, che diventa il nuovo leader del campionato proprio davanti al compagno di squadra Shwartzman. Alle 15:45 gara 2

SILVERSTONE, LA DIRETTA DI LIBERE E QUALIFICA SPRINT

I due leader del campionato, Zhou e Piastri (autore della pole e risalito a -1 dal cinese) partono affiancati dalla quinta fila per effetto della inversione di griglia dei primi dieci in qualifica. In gara 1 davanti a tutti scattano Lundgaard e Vips, ma nelle prime quattro file sono concentrati quasi tutti i piloti di alta classifica. Al via è lento ad avviarsi Vips, ne approfitta alle sue spalle un ottimo Shwartzman, che lo brucia all'interno. In mezzo al gruppo Nissany si tocca con Drugovich, Zhou perde il controllo e si gira dopo aver toccato il cordolo in curva 3 e -come a Baku- colleziona un altro zero: gara finita per lui. Entra la safety car. Al terzo giro, ripartita la gara, si innesca il duello fra Lawson e Piastri per la sesta posizione, intanto si gira anche Deledda e la safety car è costretta già a rientrare. Ne approfitta Sato per tornare ai box, dove però il lavoro si prolunga più del dovuto: corsa terminata anche per lui.

 

Alla nuova partenza lanciata Shwartzman tiene la posizione, alle sue spalle Piastri attacca e sorpassa Lawson. Al dodicesimo giro si ferma Samaia poco fuori dall'uscita della curva Luffield: ancora safety car. Ne approfittano Verschoor, VIscaal, Aitken e Nannini per entrare in pit lane a montare gomme morbide. Per Aitken però la manovra diventa dannosa per via del bloccaggio dell'anteriore destra appena montata. In tre giri Verschoor risale in decima posizione effettuando quattro sorpassi. Sul traguardo passano nell'ordine Shwartzman, Vips e Lundgaard, mentre Piastri -sesto- centra il giro veloce e diventa il nuovo leader del campionato (83), davanti al russo compagno di squadra in Prema (81) e a Zhou (78), che nella gara 2 partirà però dal fondo dello schieramento. Affamatissimi di successo, i due piloti della Prema divorano chilometri e punti sin dalla mattinata del venerdì e al mattino del sabato passano dunque al comando della graduatoria generale.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche