Hamilton, i festeggiamenti dopo l'incidente Verstappen: "Non sapevo fosse in ospedale"

MERCEDES
©Getty

Il pilota della Mercedes accusato da Verstappen di aver provocato il suo incidente a Silverstone e di aver festeggiato in modo inopportuno mentre lui era in ospedale: "Ma io non lo sapevo. Ci siamo sentiti al telefono, credo ci sia ancora rispetto tra noi". La F1 è in Ungheria: tutto il weekend in diretta su Sky Sport F1 (canale 207)

GP UNGHERIA, DIRETTA DI LIBERE E QUALIFICHE

La Formula 1 è in Ungheria, ma sembra ancora di essere a Silverstone. Non si placano infatti le discussioni tra Max Verstappen e Lewis Hamilton dopo l'incidente dell'olandese al primo giro del GP della Gran Bretagna. Un impatto fortissimo con una penalità di 10'' a Hamilton reputata non sufficiente dalla Red Bull: tant'è che è stata presentata richiesta di revisione a questa sanzione. Nell'attesa del responso definitivo, Verstappen ha confermato la sua versione e le accuse a Hamilton: "Ho perso punti per colpa sua, è stato aggressivo e irrispettoso poi a festeggiare mentre io ero in ospedale. Nella conferenza all'Hungaroring è arrivata la replica di Hamilton: "Non sapevo fosse in ospedale. L'ho chiamato e penso ci sia ancora rispetto tra di noi".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche