Formula 1, GP d'Ungheria: Hungaroring infernale, una qualifica che vale oro

gp ungheria
Mara Sangiorgio

Mara Sangiorgio

Le temperature infernali dell'Hungaroring, dove l'asfalto ha toccato i 63 gradi, hanno rimescolato le carte al venerdì, con le due Mercedes davanti a un Verstappen che ha accusato problemi di sottosterzo. Il gruppo dietro è compatto: per la Ferrari sarà fondamentale la qualifica, che sulla pista di Budapest vale oro. Tutto il weekend del GP d'Ungheria è in diretta su Sky Sport F1 (canale 207)

GP UNGHERIA, LA DIRETTA DELLA GARA

Le temperature infernali dell’Hungaroring non sono certo un’eccezione. Le sorprese della prima giornata in pista sono state ben altre, come veder emergere la Mercedes capitanata da Valtteri Bottas e fare il gambero alla Ferrari dopo una mattinata in cui Carlos Sainz si era invece piazzato quarto. Le condizioni della seconda sessione di libere sono state difficili da gestire perchè l’asfalto ha toccato i 63 gradi.

 

Trovare la giusta aderenza e lavorare sul bilanciamento delle monoposto è stata quindi un’impresa un po’ per tutti, compreso Max Verstappen. Il pilota olandese nel pomeriggio ha litigato molto con la sua RB16 e un fastidioso sottosterzo, soprattutto nel giro secco, rimanendo così lontano tre decimi dalle due Mercedes. Gap e condizioni che però non spaventano il capitano Red Bull, consapevole di aver girato forse più basso di motore rispetto agli avversari per non affaticare inutilmente una power unit già provata dall’incidente di Silverstone e che queste condizioni atmosferiche non dovrebbero ripetersi nei prossimi giorni. Dietro a Mercedes e Red Bull la situazione invece è ancora tutta da scoprire: Ocon e l’Alpine sono stati la sorpresa in positivo, quarti a panino delle due RB16.

 

La Ferrari invece rispetto alle prime libere ha fatto un passo indietro chiudendo undicesima con Leclerc e dodicesima con Sainz. Risultato che non ha però scalfito le certezze di entrambi. Sistemarsi al meglio qui è fondamentale, una pista dove la qualifica vale oro e la lotta a centro gruppo sembra più serrata delle aspettative. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche