Verstappen dopo il GP del Messico: "Strada ancora lunga per il titolo"

red bull
©Getty

Grazie a una partenza da fenomeno, Max Verstappen conquista il GP del Messico e vola a +19 in classifica su Hamilton: "La strada per il titolo è ancora lunga, in Brasile ho buoni ricordi. Partenza? La pista era molto larga, sono riuscito a svoltare la gara". 

GP MESSICO, GLI HIGHLIGHTS

Con la 19^ vittoria in carriera, la nona di questo magico 2021, Max Verstappen prova la fuga. L'olandese domina in Messico e allunga su Lewis Hamilton, ora distante 19 punti a 4 gare dalla fine. Decisiva la partenza super di Max, che dalla terza piazza si è ritrovato in testa dopo Curva 1 con uno spunto da fenomeno, sfruttando anche la complicità di un disastroso Bottas. 

"Partenza? La pista era larga..." 

approfondimento

Hamilton: "Bottas doveva bloccare Verstappen"

“Pubblico incredibile. Avendo Checo come compagno quando vieni in Messico è fantastico. Ma anche prima, ogni volta qui i fans sono incredibili. Adorano la F1. E’ davvero molto bello essere qui. Partenza? La pista era larga e mi permetteva questo. Bisognava cercare di frenare il più tardi possibile e ci sono riuscito. Sono passato da terzo a primo e questo mia ha svoltato la gara. Ho potuto concentrarmi solo su di me. La macchina aveva un passo incredibile. Titolo? La strada è lunga. Si è messa bene, ma le cose possono cambiare rapidamente. In Brasile ho tanti bei ricordi, ora guardo a questo”.