Sainz dopo le libere del GP Australia: "Buona base di partenza per le qualifiche"

ferrari

Primo nelle FP1 e terzo nelle FP2: Carlos Sainz si conferma velocissimo con la Ferrari anche a Melbourne. "E' stato un venerdì interessante, la pista è diversa da come la ricordavo. Dobbiamo lavorare sul comportamento delle gomme, ma abbiamo una buona base di partenza in vista delle qualifiche". Tutto in diretta su Sky Sport F1 (canale 207) e live con il Blog di Skysport.it

GP AUSTRALIA, LA DIRETTA DELLA GARA

Carlos Sainz dimostra ancora una volta il suo continuo adattamento alla F1-75. Lo spagnolo chiude davanti a tutti le prime libere di Melbourne e al terzo posto la seconda sessione. 

"Giornata interessante, tanti elementi nuovi rispetto al 2019"

leggi anche

Leclerc: "Giornata un pochino complicata"

"È stato un venerdì interessante, perché c’erano molti elementi nuovi da tenere in considerazione rispetto all’ultima volta che abbiamo corso qui - ha detto Carlos, come riporta il sito della Ferrari -. La pista è completamente diversa da come me la ricordavo: è decisamente più veloce e l’asfalto rinnovato mi ha trasmesso sensazioni del tutto diverse. Abbiamo bisogno di lavorare ancora sul comportamento delle gomme ma nel complesso credo che abbiamo una buona base di partenza per cominciare a preparare le qualifiche di domani". 

"Stiamo cercando di migliorare la velocità di punta"

"Bellissimo tornare qui, è un grande GP e la città ci accoglie sempre benissimo, così come i tifosi - ha detto Sainz in conferenza stampa -. Il loro sostegno e il loro entusiasmo è fantastico, peccato che non sia la gara d'apertura, ma ora non vediamo l'ora di gareggiare. La pista? Diversa, la riasfaltatura condizionerà la guida. Ci sono un paio di curve veloci. Il circuito è completamente diverso rispetto al 2019 e dobbiamo fare qualche aggiustamento a livello di set-up perché anche l’asfalto non è come quello al quale eravamo abituati qui a MelbournePerò l'obiettivo è quello di migliorare lo spettacolo e credo si sia sulla strada giusta. Le prime due gare sono state dei 'campioni' interessanti. La situazione tra noi e Red Bull è vicina e fino a quando uno dei due team non porterà un aggiornamento importante, la situazione resterà questa. Noi stiamo cercando di migliorare la velocità di punta. Abbiamo un buon bilanciamento, affidabilità e buone sensazioni in generale. Altra battaglia con la Red Bull qui in Australia? Le prime due gare hanno portato a un duello interessante. Vedremo".