F1, Magnussen operato alla mano: sarà regolarmente in pista ai test di Sakhir

Formula 1

Piccolo intervento chirurgico alla mano sinistra per Kevin Magnussen, che sarà costretto a fare forfait alla 24 Ore di Daytona. "Avrò bisogno di un paio di settimane di riposo e sarò pronto per i miei impegni in Formula 1", ha detto il pilota della Haas, che sarà regolarmente al via dei test pre-stagionali dal 23 al 25 febbraio a Sakhir

Kevin Magnussen è stato sottoposto a un piccolo intervento chirurgico alla mano sinistra. A darne notizia è stato lo stesso pilota con un post sui social, seguito da una nota della Haas. "È una procedura non invasiva, ma dopo l'intervento avrò probabilmente bisogno di riposare per un paio di settimane. Così è a rischio la mia partecipazione per la 24 Ore di Daytona", ha scritto Magnussen. Il pilota della Haas avrebbe dovuto condividere la Porsche 911 GT3 del team MDK Motorsport con suo padre Jan Magnussen, Mark Kvamme e Trenton Estep il prossimo 28 gennaio. Questa sarebbe stata la seconda uscita del duo padre-figlio per il team dell'Ohio dopo la 12 Ore del Golfo ad Abu Dhabi a dicembre. In una nota, Haas ha precisato che "il team non vede l'ora che Kevin sia completamente recuperato per i suoi impegni di test pre-campionato a partire dal mese prossimo". La F1 tornerà in pista dal 23 al 25 febbraio a Sakhir per l'unica sessione di test prima del via del Mondiale. 

Magnussen: "Avevo una cisti, improbabile correre a Daytona"

"Avevo un polso dolorante, quindi sono andato dal dottore per farlo controllare e hanno trovato una cisti che deve essere rimossa ora in modo da poter essere pronto per la stagione di F1. È una procedura innocua, ma probabilmente avrò bisogno di riposare per un paio di settimane. Devo aspettare e vedere cosa dice il dottore, ma è improbabile che io possa correre a Daytona".