31 maggio 2017

F1, Antonio Giovinazzi guiderà la Haas in 7 sessioni di prove libere

print-icon
Antonio Giovinazzi

Antonio Giovinazzi con la divisa Ferrari (LaPresse)

La Ferrari ha chiuso un accordo per far girare il 23enne terzo pilota del Cavallino nelle prime libere del venerdì  in Gran Bretagna, Ungheria, Italia, Malesia, Messico, Brasile e Abu Dhabi sulla VF-17

Antonio Giovinazzi,, guiderà la Haas in sette appuntamenti del calendario 2017 a partire dal GP di Gran Bretagna. La Ferrari vuole sviluppare il talento del giovane pilota italiano e ha deciso di accordarsi con Gunther Steiner,  il team principal del team americano. Giovinazzi prenderà il posto di Kevin Magnussen sulla VF-17 in sei appuntamenti, mentre in Messico toccherà a Romain Grosjean.

In rampa di lancio

La Casa di Maranello, vuole mettere alla prova Giovinazzi, esponente più talentuoso dell’Academy Ferrari. La Haas potrà valutare al meglio il giovane di Martina Franca, uno dei favoriti per fare il salto verso un posto da pilota ufficiale per il 2018. Il vice-campione della GP2 è stato chiamato a sostituire Pascal Wehrlein sulla Sauber C36 nei primi due GP, quando il tedesco era fuori per un infortunio alle vertebre ad inizio stagione.

Steiner felice

Gunther Steiner ha espresso soddisfazione nel comunicato della Haas: “Antonio Giovinazzi ha fatto esperienza durante le sue due gare con Sauber quest'anno e queste sessioni di FP1 con la nostra squadra gli permetteranno di crescere ancora di più- scrive il team principal- è altamente considerato dalla Ferrari e ha fatto molto bene l'anno scorso in Formula 2. E' una buona occasione per lui e siamo felici di potergliela offrire”.
 

Una grande opportunità

"In un anno già pieno di grandi opportunità, sono orgoglioso di averne un'altra con la Haas - ha detto Giovinazzi - essere il terzo pilota della Scuderia Ferrari e contemporaneamente avere la possibilità di guidare la Haas in sette appuntamenti di FP1 mi terrà molto allenato. Potrò mettere in pratica ciò che ho imparato al simulatore e applicarlo durante i weekend di gara. Sono fiero della fiducia che Ferrari e Haas hanno riposto in me e ringrazio Kevin e Romain che condivideranno la loro monoposto con me".

I due GP di inizio stagione

Giovinazzi aveva impressionato  al debutto nel Circus in Australia, conquistando un ottimo 1esimo posto dopo aver saltato le prove del venerdì. Qualche problema nel suo secondo GP, in Cina. L’italiano è andato due volte a muro. Il primo incidente ha compromesso le qualifiche, mentre nella gara ha commesso un altro errore alla conclusione del quarto giro, andando contro le barriere poco dopo il punto del giorno precedente.

Tutti i siti Sky