Caricamento in corso...
15 luglio 2017

F2, dominio Leclerc a Silverstone

print-icon
Lec

Charles Leclerc, (Silverstone 2017) - Foto: Leclerc Official Twitter

Il pilota monegasco del team Prema si impone con ampio margine sul circuito inglese davanti a Nato e Rowland. Quest’ultimo ora è distante 63 punti da Leclerc, sempre più leader del campionato 

Ancora una gara superlativa per Charles Leclerc, che dopo avere conquistato la sesta pole su sei in stagione, stravince anche la feature race di Formula 2 sul tracciato di Silverstone mettendo le mani sulla quinta vittoria in questa sua incredibile cavalcata con cui sta letteralmente uccidendo il campionato 2017.

Nonostante evidenti problemi di trafilaggio poco prima del pit stop obbligatorio (grande fumata e monoposto inondata dall'olio sulla fiancata destra) e la perdita dello specchietto retrovisore sinistro, Leclerc ha imposto il proprio ritmo e la propria legge anche sulla pista inglese regolando con ampio margine Nato e Rowland, rispettivamente secondo e terzo. Il vantaggio in classifica del monegasco proprio su Rowland sale ora a 63 punti. Un’infinità considerando che siamo a metà del giro di boa in calendario.

Bene Luca Ghiotto che nella sua corsa in rimonta è risalito dalla dodicesima alla sesta piazza a suon di sorpassi. Indecifrabile la gara di Antonio Fuoco giunto malinconicamente sedicesimo con una prestazione incolore e lontana anni luce da quella del primo arrivato, suo team mate in Prema. Dal muretto dei box, la squadra italiana si riserverà di indagare su cosa non abbia funzionato nella vettura dell'italiano e su cosa invece ha messo tutti per qualche istante in allarme sulla macchina di Leclerc.

E così il rookie dell'Academy Ferrari ha sferrato un altro colpo da ko ai suoi avversari, un comportamento da Rocky Balboa più che da neofita della categoria. Il che la dice lunga sul suo talento e sulle sue qualità e fa ben sperare per il futuro: stiamo assistendo realmente alla nascita di un campione che farà parlare a lungo di sé.