Caricamento in corso...
16 luglio 2017

GP3, Alè-Sì: a Silverstone vince il figlio di Jean

print-icon
DE1

Giuliano Alesì fa gara di testa sin dalla partenza e vince la gara sprint di GP3 a Silverstone; resta in testa al mondiale George Russell, quarto alle spalle di Aitken e Kari

Una penalizzazione per aver ostacolato irregolarmente Niko Kari è costata la partenza dalla prima posizione in griglia a Dorian Boccolacci, poi subito ritirato. Ne ha approfittato Giuliano Alesi che, con la piazzola accanto libera, è partito velocissimo al via e ha immediatamente impostato una traiettoria difensiva mantenendo la leadership della gara sprint. Un'uscita di pista al quarto giro di Schothorst e Falchero ha poi neutralizzato la gara provocando l'ingresso della safety car. Sulla successiva ripartenza lanciata posizioni cristallizzate con Alesi ancora primo e a caccia del giro più veloce. Alla decima tornata Lorandi attacca Hubert con una manovra un pò a limite e ottiene la sesta posizione.

Vola intanto il leader del campionato Russell che recupera però solo la quarta posizione mentre Sul traguardo piomba un eccellente Giuliano Alesi davanti a tutti sin dal primo giro, costante e incisivo, conquistando una vittoria molto italiana considerando anche che sul gradino più alto del podio sale una monoposto Trident. Alla fine abbraccio al limite del commovente fra Giuliano e papà Jean in area chiusa. Aitken e Kari rispettivamente secondo e terzo, Lorandi ottimo sesto e quarto assoluto in una graduatoria ancora dominata da Russell che adesso ha 35 lunghezze di vantaggio sul primo degli inseguitori, il compagno di squadra in Art GP Fukuzumi, autore di un week-end disastroso e concluso malamente, senza conquistare punti.