Caricamento in corso...
02 settembre 2017

F1, qualifiche Monza. Vettel deluso: "Non era la nostra giornata"

print-icon

La pioggia entra di prepotenza nel Mondiale e la Ferrari è in difficoltà per il Gran Premio d'Italia dopo le qualifiche di Monza sul bagnato. Il Cavallino non è andato oltre il settimo e ottavo posto con Raikkonen e Vettel, che non si sono nascosti e hanno parlato delle difficoltà per la Ferrari. Per i clienti Sky HD: con Sky Sport il GP di Monza su Sky Sport 1 HD è in Super HD con colori più vividi e dettagli più fedeli. E le sorprese non finiscono qui: in cabina di commento con Carlo Vanzini ci sarà Robert Kubica: appuntamento alle 14

CLICCA QUI PER RIVIVERE LE QUALIFICHE

GRIGLIA DI PARTENZA - TEMPI - CLASSIFICHE

“Non era la nostra giornata, ma so che abbiamo una macchina competitiva”. Sebastian Vettel chiaramente non è soddisfatto dell’ottavo posto in griglia - poi diventato sesto grazie alla penalizzazione delle Red Bull - ottenuto nelle qualifiche del Gran Premio d’Italia sotto la pioggia. "Non è l'ideale partire così dietro, siamo tutti delusi ma è inutile pensarci, dobbiamo sgombrare la testa ma siamo fiduciosi che domani andrà meglio”. Il pilota tedesco, che ha terminato con oltre due secondi e mezzo di ritardo da Hamilton, è concentrato sui dettagli da migliorare per colmare il gap dalle migliori monoposto: "Dobbiamo comprendere la ragione della minor aderenza al suolo, non avevamo la stessa aderenza rispetto agli altri. Non ne capisco il motivo, lo dovremo esaminare. Nessuno si aspettava così tanta pioggia”.

Raikkonen: “In curva come sulle uova”

Il finlandese della Ferrari non si nasconde e parla apertamente dei problemi del Cavallino in qualifica a Monza: “Non c'era aderenza, semplicemente non siamo riusciti a far funzionare le gomme nel modo giusto e questo ha prodotto zero aderenza in gran parte della pista”. Raikkonen non si è nascosto dietro i continui rinvii per pioggia per giustificare il settimo tempo: “Le condizioni erano le stesse per tutti, abbiamo aspettato e aspettato ma non c'entra nulla col risultato. È difficile andare come sulle uova nelle curve cercando velocità. Dobbiamo vedere il meteo di domani, poi vedremo cosa fare. Di sicuro la posizione di partenza non è ideale, ma domani è un altro giorno e in condizioni d'asciutto andiamo molto meglio. Per oggi siamo delusi”.

Il commento di Raikkonen dopo le qualifiche

I PIU' VISTI DI OGGI