08 ottobre 2017

Giappone, Pit Stop Award: Verstappen è quasi da record. Ferrari fuori dalla top 10

print-icon

Nel premio per il miglior pit stop del GP del Giappone, la Red Bull di Verstappen davanti a tutti (2,29 secondi) seguita dalla Mercedes di Hamilton e dalla Williams di Stroll. La Ferrari di Raikkonen non è nemmeno nella top 10. Nella classifica generale della stagione comanda la Williams con 7 trionfi. Ferrari più veloce solo per un GP, quello di Baku

RIVIVI LA CRONACA DELLA GARA

TEMPI E DISTACCHI - CLASSIFICHE

È andato tutto storto alla Ferrari nelle ultime tre gare della stagione. Il 'tour asiatico' tra Singapore, Malesia e Giappone ha prodotto solo un quarto posto per Sebastian Vettel a Sepang e un quinto per Kimi Raikkonen a Suzuka. Ferrari che, oltre ai problemi di affidabilità, non ha saputo questa domenica nemmeno essere rapida nei pit stop di Raikkonen (Vettel era già uscito di scena al 5° giro) non rientrando come miglior tempo nemmeno nelle prime 10 posizioni. Più veloce di tutti è stata la Red Bull di Max Verstappen (eletto "Miglior pilota della giornata di F1") che rientrato al 23^ giro ha dovuto aspettare solo 2 secondi e 29 millesimi prima di poter tornare in pista. Dietro all'olandese, è toccata alla Mercedes di Lewis Hamilton classificarsi al 2^ posto (solo 4 millesimi più lento) e la Williams di Lance Stroll (2.43 secondi).

Ferrari, un solo "Pit Stop Award" vinto in tutto il 2017

Considerando i 16 Gran Premi corsi finora (ne rimangono solo 4 alla fine), la scuderia di Maranello si è imposta solo una volta nel Pit Stop Award. A Baku, in Azerbaijan, la Rossa ha stabilito il miglior tempo con 2.62 secondi. In classifica generale comanda la Williams con trionfi in 7 GP, seguita da Mercedes e Red Bull, a pari merito, con 4. Per ben 19 volte in stagione, invece, la Ferrari è riuscita ad entrare nella top 10: 11 con Vettel e 8 con Raikkonen. Il pit stop migliore in stagione è invece stato stabilito dalla Williams nel GP di Gran Bretagna. A Silverstone, i meccanici della scuderia inglese sono riusciti a far rientrare in pista Felipe Massa in soli 2 secondi e 2 millesimi.  

Un premio nato nel 2015

Il "DHL Fastest Pit Stop Award" (in italiano "Premio DHL per la sosta più veloce") è stato istituito nel 2015 per rendere onore ai meccanici delle scuderie di F1 che contribuiscono a dare il loro contributo, durante i gran premi, in momenti importanti come quelli dei pit stop o progettando insieme al pilota la monoposto da presentare nelle Libere, in qualifica ed in gara. Un titolo, insomma, per far si che anche un momento come quello della sosta diventi il più decisivo possibile.

I PIU' VISTI DI OGGI