user
13 maggio 2018

Formula 1 GP Spagna. Le pagelle di Vanzini: "Hamilton 10, è tornato The Hammer"

print-icon

Lewis Hamilton è da 10, con un weekend da The Hammer conquista la 41° doppietta pole-vittoria in carriera, nuovo record assoluto, superato Schumacher. All’estremo opposto Grosjean: zero! Per fortuna è andata bene e non si è fatto male nessuno. Vettel, con una qualifica buonissima il sabato e una gara molto difficile oggi, voto 7

CLICCA E RIVIVI IL GP DI SPAGNA

TUTTI I TEMPI E LE CLASSIFICHE

HAMILTON 10 al netto delle polemiche gomme e di una Mercedes tornata spaventosamente a essere tale, ha fatto un week end in stile The Hammer. Pole e vittoria. “Martellino” in qualifica, 40 millesimi su Bottas, “martellone” in gara con 20" sul compagno di squadra. Adesso fa paura.

BOTTAS 9 ha fatto il suo, completando la prima fila in qualifica e la doppietta in gara! Ha quindi fatto tutto bene, ma non ha vinto!

VERSTAPPEN 8 a parte una “Verstappenata” in regime di virtual safety car che quasi gli costa un clamoroso ritiro poi ha tenuto bene il terzo posto.

VETTEL 7 al netto delle polemiche gomme e di una Mercedes tornata spaventosamente a essere tale. L'insieme tra un'ottima qualifica e una gara in grande difficoltà

RICCIARDO 6 Uhm… a un certo punto chiede strada su Verstappen perché ha più velocità, poi finisce lontano ... anonimo in attesa della "sua" Monaco. 

MAGNUSSEN 8 qualche “Magnussenata”, come durante le prove libere, 

SAINZ 7 ancora un buon week end che consente a Renault di essere la prima degli altri. 

ALONSO 7 voleva la pioggia a ogni giro, ma non è arrivata, comunque ha fatto valere la sua esperienza beffando in ripartenza dopo la Virtual Safety Car il giovane talento Leclerc. Una sola occasione per attaccarlo e l'ha sfruttata. 

PEREZ 6 pista diversa da Baku e risultato molto diverso. Lui si salva e va a punti, ma la Force India ci aspettavamo qualcosa di più. 

LECLERC 8 altro weekend da urlo. Durante i test di Barcellona dicevamo che avremmo potuto apprezzarne le qualità solo nel confronto con Ericcson e invece sta facendo molto, ma molto di più. Meritevole di attenzione massima a Maranello

STROLL 6 guida una Williams imbarazzante, ma va quasi a punti, Urge capire cosa fare da grande se restare lì o guardare ad altri sedili.

HARTLEY 6 gran botta in qualifica, poi gara sufficiente. 

ERICSSON 6 è dura adesso contro un Charles Leclerc così. Deve ritrovare un po' la sua forza...

SIROTKIN 5 uhm qualche dubbio in più sulla sua qualità, non appena ne parliamo bene, torna a mettercelo addosso. Vorremmo vedere Kubica cosa sarebbe in grado di fare con questa macchina comunque difficilissima da guidare e ultima in qualifica. 

VANDOORNE 5 il confronto con Alonso inizia a diventare pesante urge una prestazione che affermi il contrario 

OCON 6 primo ritiro in carriera per un guasto, ingiudicabile, ma sempre positivo nei pensieri e nella testa. 

RAIKKONEN 6 ritiro non per colpa sua, secondo 0 della stagione, però nel corso di questo week end in difficoltà rispetto a Vettel per la prima volta in stagione.

GROSJEAN 0 per fortuna è andata bene e non si è fatto male

GASLY 7 perché ha fatto una bellissima qualifica, poi nessuna colpa nell'incidente.

HULKENBERG 5 week end difficilissimo ma al netto dei problemi di motore in qualifica è sempre stato dietro a Sainz. Nessuna responsabilità per il ritiro

Mondiale F1 2018, tutti i video

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI
I più visti di oggi