user
25 settembre 2018

Alfa Sauber, ufficiale Giovinazzi: nel 2019 farà coppia con Raikkonen

print-icon

Dopo 8 anni un italiano tornerà a essere titolare in Formula 1: l'Alfa Sauber ha annunciato infatti di aver messo sotto contratto per il 2019 il pilota cresciuto nell'Academy della Ferrari e che ha già disputato due gran premi con la Sauber come sostituto di Wehrlein nel 2017. Farà coppia con un altro mito della Rossa, Kimi Raikkonen, l'ultimo a portare un titolo mondiale a Maranello

GP RUSSIA, LA CRONACA

TUTTI PAZZI PER GIOVINAZZI

FOTOGALLERY: TUTTI GLI ITALIANI IN F1

Dopo 8 anni l'Italia tornerà protagonista in Formula 1. Lo farà grazie ad Antonio Giovinazzi, il pilota classe '93 cresciuto nell'Academy della Ferrari già terza guida della Rossa nel 2017 e in pista con la Sauber in due Gp sempre nel 2017 in sostituzione di Werhlein. Giovinazzi infatti è stato ufficialmente annunciato come il secondo pilota dell'Alfa Sauber per la satgione 2019, nella quale affiancherà un altro grande della Ferrari, quel Raikkonen ancora vestito di rosso ma che dalla prossima stagione correrà per la scuderia anglo svizzera. Gli ultimi italiani a essere 'investiti' del ruolo di titolare in una scuderia di Formula 1 erano stati Jarno Trulli e Vitantonio Luizi, rispettivamente con la Lotus e con l'HRT.

Giovinazzi: "Sogno diventato realtà"

"Sono felice di entrare a far parte del team Alfa Romeo Sauber F1", le prime parole di Giovinazzi, riportare dal sito ufficiale della scuderia svizzera. "Questo è un sogno diventato realtà ed è un grande piacere avere la possibilità di correre per questa squadra. Come italiano, è un grande onore per me rappresentare un marchio iconico e di successo come l'Alfa Romeo nel nostro sport. Vorrei ringraziare la Scuderia Ferrari e l'Alfa Romeo Sauber F1 Team per avermi dato questa grande opportunità. Sono molto motivato e non vedo l'ora di iniziare a lavorare per ottenere grandi risultati insieme".

La storia di Giovinazzi in Formula 1

Il 19 dicembre 2016 il presidente della Ferrari Sergio Marchionne annuncia l'ingaggio di Giovinazzi come terzo pilota della scuderia di Maranello a partire dalla stagione 2017. Il 2 febbraio 2017 fa il suo debutto sul Circuito di Fiorano con la Ferrari SF15-T. Partecipa anche ai test invernali di Formula 1 a bordo della Sauber C36 al posto dell'infortunato Pascal Wehrlein, ottenendo la nona posizione nella seconda giornata con il crono di 1:24:617.

Giovinazzi fa il suo debutto in Formula 1 in Australia a partire dalle FP3, sostituendo Pascal Wehrlein, che dopo aver disputato le prime due sessioni di prove libere, dichiara di non essere pronto per affrontare un Gran Premio completo a seguito del suo incidente alla RoC. Un pilota italiano torna così a correre in Formula Uno dopo il Gran Premio del Brasile 2011. Dopo il quindicesimo tempo in qualifica, Giovinazzi chiude la gara in dodicesima posizione.

Visto il protrarsi dei tempi di recupero di Wehrlein, a Giovinazzi viene data la possibilità di disputare anche il Gran Premio di Cina. Ben diverso è l'andamento del weekend di Shanghai. Il pilota pugliese commette un errore in qualifica, andando a muro nel primo turno, riuscendo comunque a qualificarsi, ma condannandosi a scontare una penalità per sostituzione del cambio. Parte, dunque, dalla diciottesima posizione, ma commette nuovamente un errore dopo 4 giri, andando a muro a pochi metri dal luogo del suo primo incidente. Per il Gran Premio del Bahrein, Wehrlein recupera il suo posto da pilota ufficiale, relegando Giovinazzi al ruolo originario di terzo pilota Ferrari.

Il 31 maggio 2017 viene annunciata la sua presenza in 7 prove libere della stagione 2017, a partire dal Gran Premio di Gran Bretagna, al volante della Haas Il 2 dicembre 2017 viene ufficializzato come terzo pilota della Sauber per il campionato mondiale di Formula 1 2018, restando al contempo terzo pilota anche della Ferrari.

Alfa Sauber in costante crescita, e nel 2019 le ambizioni aumentano

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi