Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
13 luglio 2019

Formula 1, GP Silverstone, Binotto: "Leclerc terzo? Segnale che Ferrari sta progredendo"

print-icon

Il team principal della Ferrari analizza le differenti prestazioni dei due piloti della Rossa: "Grande lavoro per compensare problemi di assetto e bilancio, per Seb una qualifica difficile" e sulla terza posizione di Leclerc: "Il merito è tanto suo e gli va riconosciuto"

Il GP della Gran Bretagna domenica alle 15.10 in diretta esclusiva su Sky Sport F1

GP SILVERSTONE, LA GARA LIVE

GUIDA TV - CALENDARIO

Il team principal Mattia Binotto ha analizzato le differenti performance dei due piloti Ferrari al termine delle qualifiche del Gran Premio della Gran Bretagna. Charles Leclerc ha ottenuto la terza posizione staccato di soli 79 millesimi da Valtteri Bottas in pole, mentre Sebastian Vettel ha concluso sesto riscontrando mancanza di ritmo e velocità: "Per Seb è stata una qualifica difficile. Abbiamo lavorato molto nella serata del venerdì per compensare i problemi di assetto e di bilancio. Charles è riuscito a trovare il bilanciamento giusto". Sulla scelta delle gomme: "Il nostro obiettivo era qualificarci e partire con le soft, che daranno un vantaggio alla partenza e nei primi giri. La gara sarà lunga e con gomme che si usurano per tutti, potrebbe non esserci un singolo stop". Come già preannunciato a inizio weekend, il tracciato di Silverstone non è favorevole alla Ferrari: "Sono sempre convinto che sia una pista che poco si addice alle nostre caratteristiche, ma stiamo progredendo, è un bel passo in avanti. La stagione è ancora lunga e cercheremo di raggiungere i migliori risultati possibili". La Mercedes è impressionante in simulazione gara e sul giro singolo: "Hanno una macchina più bilanciata che non usura le gomme, la nostra speranza è di aver trovato l'assetto giusto che ci permetta di competere anche sulla lunga distanza".

Binotto: "In gara tutto può succedere"

Binotto ha anche parlato della Red Bull con entrambi i piloti Verstappen e Gasly che partiranno dalla griglia di partenza tra le due Ferrari: "Ci preoccupano tutti, le distanze sono minime e in gara puù succedere di tutto. E' stata una grandissima giornata per Charles, il merito è tanto suo e gli va riconosciuto. Sarà importante capire le difficoltà di Vettel per fare meglio nella prossima qualifica".

Hai già aggiunto Sky Sport ai tuoi contatti Whatsapp?

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi