Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
13 luglio 2019

Formula 2, GP Silverstone: Ghiotto vince Gara-1. Sul podio Latifi e Zohu

print-icon

Il pilota italiano vince la prima prova della Formula 2 a Silverstone. Schumacher undicesimo. In classifica è ancora leader De Vries, davanti a Latifi e allo stesso Ghiotto che ritrova così il podio in graduatoria generale. Domenica nella gara sprint, per effetto dell'inversione delle prime otto posizioni in griglia, sarà Ilott-Deletraz la prima fila. Il weekend del GP Gran Bretagnaè in diretta esclusiva su Sky Sport F1

GP SILVERSTONE, LA GARA LIVE

TUTTE LE NEWS DI SKY ANCHE SU WHATSAPP

Una gara bellissima e sul gradino più alto del podio ci va Luca Ghiotto a Silverstone. Meglio di così non poteva andare per il team Virtuosi nelle qualifiche di Silverstone che hanno preceduto la Feature Race del sabato: Ghiotto eccellente secondo posto alle spalle del compagno di squadra, e il rookie, Guan Yu Zhou, cinese alla prima pole in F2 (e che dopo aver lasciato alla fine del 2018 la Ferrari Driver Academy, entrato nella Academy Renault, e in arrivo dalla F3), hanno monopolizzato la prima fila in griglia davanti alle Dams. Quarta fila appena per il leader del campionato De Vries. Subito fuori dalla contesa Gelael, che è stato penalizzato e non ha partecipato all'evento di gara 1. Al via scatta benissimo Ghiotto che prende subito il comando della corsa, col compagno Zhou e le due Dams alle spalle. In pit lane resta fermo Hubert che scalda troppo i freni e rimane vittima di un principio di incendio. Mentre Mick Schumacher e Mazepin si toccano e poi al secondo giro va fuori traiettoria e fuori gara Boccolacci. De Vries passa solamente settimo e il meteo annuncia un forte rischio pioggia e i meccanici in pit lane cominciano a preparare le pile di gomme rain. Al terzo giro, tornata veloce di Ghiotto che cerca di andar via e lasciarsi alle spalle ma ben lontano il team mate. Al settimo giro Zhou, Latifi e De Vries sono fra i piloti che rientrano in pit lane per montare gomme hard, in Dams sono velocissimi e Latifi sorpassa il cinese. Alesi invece si ferma ostacolando Mick Schumacher. Un giro dopo rientra anche Ghiotto, in testa e in battaglia per due giri con Latifi -che ha le gomme più calde- prima di una leggera frenata che permette a Latifi di passarlo. Prime gocce di pioggia intanto cadono sul tracciato mentre i due continuano a lottare a posizioni invertite. Al dodicesimo giro Ghiotto attacca deciso e sorpassa Latifi ritornando in prima posizione e segnando alla tornata successiva un nuovo giro veloce.

Il sorpasso di Tatiana Calderon (che non ha ancora effettuato la sosta obbligatoria) contribuisce a modificare i distacchi, Ghiotto la sorpassa in mezzo giro, Latifi ci mette una tornata e mezzo alla quale replica rabbiosamente rubando ancora il giro veloce a Ghiotto e portando il suo ritardo dal vicentino a 2"2. Gomme calde, anche Sette Camara spinge e i due punti del giro veloce al diciannovesimo giro passano temporaneamente nel carniere del brasiliano, almeno fino a quando poco dopo non glieli sottrae ancora Luca Ghiotto, più veloce nel secondo e terzo settore del tracciato. Duello a suon di giri veloci fra Ghiotto e Latifi negli ultimi otto giri, ma fra i due litiganti il terzo gode e il brasiliano Sette Camara lo sottrae a entrambi a quattro giri dal termine.

A tre tornate dalla fine Ghiotto è leader con 4"5 di vantaggio su Latifi, mentre il leader del campionato De Vries va in crisi e perde la quinta piazza a beneficio di Aitken e poi deve subire anche il ritorno di Deletraz. Sul traguardo con prepotenza -dopo una splendida gara flag to flag- si presenta uno straordinario Luca Ghiotto che si aggiudica Gara 1 davanti a Latifi e Zhou -che porta anche la seconda monoposto Virtuosi sul podio. Peccato per il giro veloce che porta due punti addizionali al bottino di Sette Camara, mentre De Vries chiude sesto. Indescrivibile la gioia di Luca Ghiotto al traguardo... "quando ho visto che potevo gestire il mio ritmo dopo il via, ho badato a guidare con cura. Un piacere guidare questa monoposto e bellissimo tornare a vincere al sabato... fin qui ho pagato errori e incidenti di percorso che mi hanno frenato, ora posso finalmente andare a godermi lo champagne".

Latifi è secondo e concede i meriti a Ghiotto, "sono comunque contento del podio, non sono riuscito a tenere dietro Ghiotto, però ho recuperato da De Vries in classifica". Felice anche Zhou, terzo e reduce dalla prima pole in F2... "non avevo il ritmo per andare via, poi al pit stop ho trovato un po' di traffico che mi ha rallentato e fatto perdere una posizione... grande Virtuosi con le due macchine tutte e due sul podio...". In classifica è ancora leader De Vries (160 punti), davanti a Latifi (133) e Ghiotto (122) che ritrova così il podio in graduatoria generale. Domani in gara sprint, per effetto della inversione delle prime otto posizioni in griglia, sarà Ilott-Deletraz la prima fila. De Vries scatterà dalla seconda, Ghiotto dalla quarta. 

Hai già aggiunto Sky Sport ai tuoi contatti Whatsapp?

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi